NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 16 Febbraio 2012 15:10

WALL PAINTING OF THE CASTIGLIONI COLLEGE CHAPEL: PREPARATORY INVESTIGATIONS FOR RESTORATION WORK. A MATERIAL STUDY OF THE PICTORIAL DISPLAY

Marco Simone Grandi, Chiara Zanchi, Camilla Irine Mura, Pietro Galinetto, Maurizio Licchelli, Maria Pia Riccardi
Vota questo articolo
(0 Voti)
WALL PAINTING OF THE CASTIGLIONI COLLEGE CHAPEL: PREPARATORY INVESTIGATIONS FOR RESTORATION WORK. A MATERIAL STUDY OF THE PICTORIAL DISPLAY

Marco Simone Grandi*, Chiara Zanchi*, Camilla Irine Mura*, Pietro Galinetto*, Maurizio Licchelli*, Maria Pia Riccardi*

 * University of Pavia – CISRiC Cultural Heritage, Italy (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Abstract
The wall decorations of the Castiglioni College Chapel are one of the most important examples of painting from the age of Galeazzo Maria Sforza in Pavia. Nowadays this painting suffers because of important deterioration phenomena that will soon be faced by a restoration work. With this intent the Castiglioni-Brugnatelli College Alumnae Association and the CISRiC (Interdepartmental Center for Study and Research for the Preservation of Cultural Heritage) promoted a set of diagnostic investigations. Material surveys have been conducted on minute fragments coming from the vault of the Chapel. Microstratigraphies, textures, composition of technical layers and pigments were studied by means of optical and scanning electron microscopy, μ-Raman spectroscopy and infra-red spectrophotome.
{flippingbook_book 36}
Letto 1861 volte Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:32

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo