NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 10 Maggio 2012 13:55

Visita virtuale delle piramidi di Giza

Dassault Systèmes ha recentemente annunciato l'uscita di Giza 3D, una ricostruzione tridimensionale del altopiano di Giza dove sorge la storica necropoli.
L'esperienza interattiva offre un’immersione totale in 3D nell’antico Egitto. Il progetto è nato dalla collaborazione tra il Museum of Fine Arts di Boston e la Harvard University e promuove l’utilizzo della realtà virtuale immersiva e della tecnologia 3D nel campo dell’istruzione e della ricerca.

L'applicazione è gratuita ed accessibile all'indirizzo www.3ds.com/giza3D. E' stata presentata presso il Museum of Fine Arts di Boston con l'intervento di Lawrence Berman, curatore delle Antiche Arti Egizie, Nubiane e Mediorientali presso il MFA, e Al Bunshaft, Amministratore Delegato di Dassault Systèmes North America.
Il sito web di Giza 3D consente di esplorare liberamente all’interno della necropoli, nelle tombe e attarverso le camere di sepoltura e i loro cunicoli, oltre a quattro dei grandi templi del sito archeologico, come le piramidi di Cheope e Micerino. I visitatori possono altresì visualizzare fotografie antiche e moderne, e osservare in maniera dettagliata una trentina di reperti rinvenuti nel sito archeologico e riprodotti in 3D. Il sito web contiene diversi contenuti multimediali come fotografie, diari di scavi e missioni, mappe e altre testimonianze raccolte in un secolo di spedizioni.
Giza 3D è rivolto a diverse categorie di utenti. Il pubblico generalista può accedere facilmente alla più grande raccolta esistente di informazioni sull’altopiano di Giza. Il mondo accademico avrà a disposizione uno strumento di ausilio nell'insegnamento e nella ricerca, e gli studenti, a loro volta, potranno acquisire più facilmente certe conoscenze.  
I Musei e chi si occupa di organizzazione di mostre e divulgazione potrà sfruttare la piattaforma immersiva in 3D per arricchire la propria esposizione. Giza 3D consentirà loro di esaltare la visita in loco con visualizzazioni 3D interattive e immagini 3D di grande impatto per un’esperienza ancora più indimenticabile.  
“Giza 3D è un esempio concreto di come la piattaforma 3DExperience possa cambiare per sempre l’istruzione, la ricerca e la condivisione della conoscenza,” ha dichiarato Monica Menghini, Executive Vice President, Industry, Dassault Systèmes. “Oggi, tutti possono accedere al sito archeologico di Giza. Basta un normale computer per scoprire le meraviglie dell’Antico Egitto, mentre con una TV 3D si potrà vivere un’esperienza stereoscopica più coinvolgente. E in una stanza di realtà virtuale immersiva, si potrà letteralmente viaggiare nello spazio e nel tempo con un realismo senza precedenti.”



Fonte: Redazionale
Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:32

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sea Drone Gallipoli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo