NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 16 Gennaio 2013 09:20

Valorizzazione e fruizione turistica del Palazzo Reale di Palermo

Redazione Archeomatica

Palazzo reale PAE' stato pubblicato un bando della Regione Sicilia per effettuare rilievi laser scanner 3D, indagini e calefazione di Palazzo Reale a Palermo. Il progetto mira alla valorizzazione e fruizione turistica del Palazzo Reale di Palermo. E' richiesta l'esecuzione di rilievi topografici speciali con laser scanner del palazzo e realizzazione del modello 3D, indagini geologiche conoscitive in situ ed in laboratorio e fotografie in luce ultravioletta e indagini di laboratorio, costituzione di banche dati, acquisizione e catalogazione informazioni storico-artistiche-archivistiche-architettoniche sul Palazzo Reale di Palermo, realizzazione archivi multimediali e supporti web per la fruizione del patrimonio informativo (database/archivio/pagina web) e progettazione e realizzazione di materiali didattici e pannelli esplicativi. L'importo complessivo è di euro 655.433,40 iva esclusa, di cui euro 12.831,50 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. 

Il partecipanti devono garantire nella propria offerta la presenza di almeno le seguenti risorse e competenze interdisciplinari nei settori della conoscenza storica- artistica della conservazione e valorizzazione dei Beni Culturali, in particolare:

- Laboratorio riconosciuto nell’Albo dei Laboratori di Ricerca Altamente Qualificati dal M.I.U.R. Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca

- Esperto in Storia dell’arte medievale in ambito mediterraneo in possesso di diploma di laurea in discipline letterarie, storiche o storico-artistiche e in possesso di documentata esperienza almeno decennale nel settore. Costituirà titolo preferenziale il possesso di diploma di specializzazione post laurea o dottorato di ricerca in discipline storiche o storico artistiche nonché aver avuto rapporti di collaborazioni con istituzioni scientifiche quali Musei, Soprintendenze, università, ecc.

- Esperto in Storia del restauro e conservazione delle opere d’arte in possesso di diploma di laurea in discipline letterarie, storiche, storico artistiche o del restauro, in possesso di documentata esperienza almeno decennale nel settore. Costituirà titolo preferenziale il possesso di diploma di specializzazione post laurea e/o dottorato di ricerca in discipline storiche, storico artistiche o del restauro nonché aver avuto rapporti di collaborazioni con istituzioni scientifiche quali Musei, Soprintendenze, università, ecc.

- Esperto in discipline del legno in possesso di diploma di laurea in Scienze forestali o in scienze e tecnologie del legno in possesso di documentata esperienza almeno decennale nel settore. Costituirà titolo preferenziale il possesso di diploma di specializzazione post 

- Esperto in diagnostica e chimica dei beni culturali in possesso di diploma di laurea in Chimica o in Scienze e tecnologie chimiche in possesso di documentata esperienza almeno decennale nel settore. Costituirà titolo preferenziale il possesso di diploma di specializzazione post laurea e/o dottorato di ricerca in scienze chimiche nonché aver avuto rapporti di collaborazioni con istituzioni scientifiche quali Musei, Soprintendenze, università, ecc.

- Esperto in scienze geologiche in possesso di diploma di laurea in Geologia o in Scienze geologiche in possesso di documentata esperienza almeno decennale nel settore. Costituirà titolo preferenziale il possesso di diploma di specializzazione e/o dottorato in scienze geologiche nonché aver avuto rapporti di collaborazione con istituzioni scientifiche quali Musei, Soprintendenze, università, ecc.

- Esperto in consolidamento strutturale  in possesso di diploma di laurea in ingegneria civile e iscrizione al rispettivo albo professionale, da almeno 10 anni, in possesso di documentata esperienza almeno decennale nel settore del consolidamento strutturale dei monumenti e dell’edilizia storica. Costituirà titolo preferenziale aver avuto rapporti di collaborazione con istituzioni scientifiche quali Musei, Soprintendenze e università, ecc


RANK 11348670

Importo base d'asta 655.433,40

Oneri per la sicurezza 12.831,50

Scadenza 20 Mar 2013

Regione Sicilia

 

TESTO COMPLETO DEL BANDO

 

Fonte: Rivista GEOmedia

Foto: Palazzo Reale (dei Normanni) Palermo, Wikicommons

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo