NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 06 Marzo 2012 10:59

Thesaurus: tecnologie per l'archeologia subacquea

archeologia subacqueaIl progetto di ricerca Thesaurus dell'Università degli Studi di Firenze nasce non l'obiettivo di individuare, censire e documentare manufatti subacquei di interesse archeologico ed etnoantropologico attraverso l'utilizzo di robot sottomarini autonomi in collegamento fra loro.

Il progetto è nato grazie ai fondi della Regione Toscana su fondi FAS 2007-2013 ed è guidata dal Centro interdipartimentale "Enrico Piaggio" dell'Università di Pisa. Vi partecipa il Dipartimento di Energetica "Sergio Stecco" dell'Università degli Studi di Firenze e l'Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione (ISTI) del CNR e la Scuola Normale Superiore. La Soprintendenza dei Beni Archeologici della Toscana supervisiona le ricerche.

Il progetto, é stato iniziato nel 2011 e prevede la realizzazione di un database dei relitti che giacciono nelle acque dell'arcipelago toscano in modo da poter provvedere alla loro tutela, studio ed eventuale recupero.

Sullo stesso tema è, inoltre, in fase di negoziazione un progetto nell'ambito del programma Environment 2012, finanziato dall'Unione Europea sempre coordinato dall'Ateneo fiorentino, dal titolo "Arrows" (Archaeological robot systems for the world's seas) .

Fonte: Università degli Studi di Firenze
Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:32

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sea Drone Gallipoli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo