NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 12 Dicembre 2012 11:09

Primo Master in Digital Heritage

Redazione Archeomatica

sapienzaIn occasione della settimana del Dipartimento di  Storia, Culture, Religioni dell'Università La Sapienza di Roma giovedì 13 dicembre 2012 alle ore 10.00 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia (Aula A della sezione medievale, II piano) è stato presentato il primo Master in Digital Heritage Cultural Communication through Digital Technologies.

Il Master è dedicato alla comunicazione e la valorizzazione del patrimonio culturale con l’uso degli strumenti digitali. Il settore e le competenze acquisite hanno crescenti  sbocchi occupazionali, sia nel mondo dell’impresa privata, che nella libera professione e nella pubblica amministrazione.

Il Master avrà la peculiarità di formare dei project digital manager della cultura, i settori di interesse saranno: l’editoria, l’antropologia, la storia, l’archeologia, la storia dell’arte, l’archivistica, le scienze documentarie, la museologia, la mediologia, gli eventi. Si lavorerà solo su casi reali, in fase di realizzazione o già avviati, con il contributo di studiosi e professionisti. I progetti  saranno arontati  da tutti i punti di vista: tecnico realizzativo, contenutistic, economico gestionale. Gli stessi progetti saranno poi  le opportunità di tesi finale di master o di stage. 

La cura del patrimonio culturale impone continue riflessioni e aggiornamenti ai modelli di conservazione e promozione. Questo implica un ripensamento totale degli strumenti da utilizzare per migliorare la fruizione e la valorizzazione del  patrimonio. Le nuove tecnologie  rappresentano la nuova frontiera: aumentano l’interattività, facilitano la fruizione, sono nuovi linguaggi di narrazione.

La prima edizione del master della Sapienza in “Digital Heritage, Cultural communication through digital technologies” partirà il 1° febbraio 2013. Il corso post-laurea rappresenta una vera innovazione nell’offerta formativa dell’Università, approfondendo i temi della social innovation e della tecnologia applicata alla valorizzazione del patrimonio culturale. È pensato per i giovani laureati e per tutti quei professionisti che sentano la necessità di aggiornarsi e riqualificarsi. 

Dopo la riforma del titolo V della Costituzione le Regioni e gli Enti Locali si sono trovati a dover valorizzare un patrimonio culturale sul quale precedentemente non avevano competenze, né professionalità dedicate. Contestualmente il forte sviluppo e il diffondersi dell’Information Technology ha aperto le porte a nuove modalità di fruizione e comunicazione del patrimonio culturale. Molti progetti, soluzioni e idee sono stati sviluppati e in tanti hanno scommesso sull’applicazione delle tecnologie per la valorizzazione dei beni culturali. Tuttavia, questo processo è avvenuto in maniera episodica, estraneo da piani strategici di sviluppo nazionali, locali o regionali. 

Alla presentazione hanno partecipato docenti del Master e partner tra cui: (Digilab; Artribune; Associazione del Demanio; Associazione Italiana Editori; Associazione Generale Cooperative Italiane; Banca Prossima; DBW Communication; Intergraph; Istituto Luce Cinecittà; Memo; Nuvola Verde; Palaexpo; RAI) 

Il bando è pubblicato sul sito  www.uniroma1.it/didattica/offerta-formativa/master

Le iscrizioni sono aperte fino al 15 gennaio 2013.

 

SCARICA LA LOCANDINA

 

Ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa

Segreteria di Direzione 

06 4991-3423, 3776

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Direzione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sea Drone Gallipoli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo