NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 15 Gennaio 2013 17:17

Mappa 3D del relitto USS Hatteras naufragato

Redazione Archeomatica

USSEra l'11 gennaio 1863 quando la nave da guerra USS Hatteras dell'Union Navy (United States Navy) fu affondata in uno scontro con una nave confederale nel Golfo del Messico. Esattamente 150 anni dopo, è stata rilasciata una nuova mappa 3D dell'USS Hatteras che mostra ciò che rimane della nave da guerra. L'Hatteras poggia sul fondo dell'oceano a circa 20 miglia (32 chilometri) al largo di Galveston, in Texas, secondo quanto comunicato del National Oceanographic and Atmospheric Administration, che ha contribuito a sponsorizzare la spedizione per mappare il naufragioLa Hatteras è stato affondata in una battaglia con il CSS Alabama, ed era l'unica nave da guerra dell'Unione affondata in combattimento nel Golfo del Messico durante la guerra civile. 


"La maggior parte delle mappe di indagine su resti di naufragi sono bidimensionali e sulla base di osservazioni fatte, fotografie o muovendosi nell'acqua torbida mentre si estende un nastro di misurazione," ha detto James Delgado del NOAA (Ufficio delle Riserve Marine Nazionali). "Grazie al sonar ad alta risoluzione, abbiamo una mappa tridimensionale che non solo fornisce misurazioni e osservazioni, ma la possibilità per i ricercatori e il pubblico di nuotare virtualmente attraverso il relitto, i suoi resti e di guardare sotto la superficie della struttura sepolta nel limo".

Fenomeni atmosferici recenti hanno spostato alcuni dei sedimenti che coprivano la nave, 57 piedi (17 metri) sotto la superficie, per cui i ricercatori hanno approfittato della possibilità di mappare nell'autunno del 2012 la nave con il sonare.

La mappa ha rivelato le caratteristiche precedentemente sconosciute del naufragio, tra cui un'elica in gran parte intatta che una volta ha spinto la nave in avanti. Essa mostra anche i danni alla colonna dello sterzo dell'elica e la sala macchine.

I resti dell'Hatteras riposano in acque federali e sono protetti ai sensi della legge Sunken Military Craft come una tomba di guerra. La nave faceva parte di un blocco per evitare che le merci di viaggiare da e per Galveston, che è rimasto uno degli ultimi bastioni dell'ultima Confederazione tarda durante la guerra civile. 

 

GUARDA IL VIDEO

 

Fonte: OurMagazingPlanet

Foto: Vista al sonar 3D dell'USS Hatteras dal porto della nave (sinistra). Più della metà dello scafo è sepolto nei sedimenti. Le curve sulla destra mostrano i resti di poppa e timone (Credit: NOAA's Office National Marine)

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo