NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 20 Dicembre 2012 14:57

L'ICCROM rende disponibili online le sue pubblicazioni

Redazione Archeomatica

iccromLa Biblioteca e il Servizio di comunicazione dell'ICCROM hanno annunciato la digitalizzazione delle pubblicazioni ICCROM e ICCM (Comitato internazionale per la conservazione dei mosaici). Si tratta di una grande opportunità per rafforzare il mandato del ICCROM nel campo dell'istruzione e della formazione e per far germogliare nuove ricerche nella conservazione. La lista delle pubblicazioni include circa 80 libri pubblicati tra il 1960 e il 2005, così come tutte le cronache di ICCROM.

L'obiettivo perseguito da ICCROM è quello di digitalizzare queste opere per renderle disponibili gratuitamente al pubblico, sia attraverso il suo sito che attraverso le banche dati ad accesso libero di scienza e conservazione, come l'Archivio aperto di ICOMOS, pubblicazioni sul patrimonio culturale. Le pubblicazioni digitalizzate saranno rese disponibili sotto forma di file digitali con licenza Creative Commons BY-NC-ND - senza utilizzo commerciale e possibilità di modifica.


L'ICCROM ritiene che questo progetto di digitalizzazione sia un modo di valorizzare le sue passate collaborazioni, dando loro una nuova vita, permettendo alle future generazioni di specialisti e professionisti di accedere più facilmente alle pubblicazioni. L'accesso ai documenti è gratuito, senza scopo di lucro e niente sarà derivato dal loro utilizzo e quindi non saranno versati diritti d'autore.

Queste pubblicazioni hanno beneficiato del contributo di un gran numero di professionisti della conservazione di tutto il mondo, che si può stimare in un numero di circa 1300 persone. È per questo che si vuole che il ​​maggior numero possibile di collaboratori si facciano vivi approvando il progetto di digitalizzazione e diano il loro consenso alle pubblicazioni ICCROM alle quali hanno partecipato, in modo da renderle disponibili gratuitamente, nel rispetto dei termini sopra descritti.

Al contrario, se non si desidera che le pubblicazioni ICCROM alle quali si ha partecipato come autore, collaboratore o contributore siano digitalizzate e messi online con i termini definiti, si prega gentilmente di comunicare l'obiezione entro 15 giorni lavorativi (tre settimane).

 

ICCROM vede questo progetto come un nuovo modo di condividere le collaborazioni passate, utilizzando le attuali tecnologie. ICCROM ha concesso a tutti gli autori di queste pubblicazioni il riconoscimento, la fama e il prestigio che meritano. I diritti d'autore sono di proprietà esclusiva di ogni autore, personali o istituzionali, come indicato in ciascuna delle opere. I diritti di autore dell'ICCROM riguardano le pubblicazioni scritte, redatte e prodotte dai membri di ICCROM e suoi assegnisti durante il periodo del loro contratto, o in conformità con le istruzioni contenute in ogni opera.

Membri della rete di ICCROM, come autori, editori, traduttori, collaboratori e collaboratori, hanno dato un valore alle pubblicazioni originali, si propone di preservare e trasmettere questo nuovo formato. Questo è il motivo per cui, in mancanza di una risposta negativa da parte dei collaboratori a una o più pubblicazioni indicate, si procederà con la digitalizzazione e la loro messa online nel quadro giuridico della procedura di approvazione tacita, "procedura di silenzio" o qui tacet consentit.

ICCROM Ringrazia le persone e le istituzioni che ci hanno già contattato per concordare questo progetto.

Qui di seguito la lista completa delle opere che sono previste di essere digitalizzate. E' possibile inviare risposte, commenti e feedback su questo progetto e soprattutto i dettagli degli ex colleghi al seguente indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Elenco delle opere da sottoporre a digitalizzazione 

 

Fonte: ICCROM

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo