NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Venerdì, 09 Settembre 2011 12:37

Cantiere-scuola per la conservazione e il restauro

L'Istituto per i Beni Artistici Culturali Naturali della Regione Emilia-Romagna e Comune di Riccione - Museo del Territorio - in collaborazione con Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna, Università degli Studi di Bologna - sedi di Bologna e di Ravenna- e Università degli Studi di Urbino ha pubblicato un bando per la partecipazione al cantiere-scuola per la conservazione e il restauro di ritrovamenti archeologici presso il Museo del territorio di Riccione (RN).

Noto dagli anni Ottanta e collocato a breve distanza dallo scavo denominato “ex Conti Spina”, il sito di Riccione (RN), via Berlinguer è stato indagato nuovamente nel 2009 per un’estensione di 15 ettari. Le indagini stratigrafiche hanno messo in luce tre fasi distinte di occupazione. Lo strato immediatamente sotto l’arativo, databile tra la fine del Bronzo medio e il Bronzo recente, si caratterizza per la presenza di aree insediative, con capanne raffrontabili a quelle già rinvenute nel Podere Conti Spina, ubicate in posizione limitrofa ma separata da spazi adibiti ad attività artigianali. La fase intermedia, collocabile tra la fine dell'Eneolitico e gli inizi del Bronzo antico, sembra improntata ad una più blanda frequentazione, mentre le tracce più antiche, relative ad ampi spazi strutturati e recintati e datate al C14, risalgono al Primo Neolitico.

Sono messi a disposizione complessivi n. 18 posti suddivisi in turni bisettimanali di 6 allievi ciascuno per la partecipazione al Cantiere-Scuola per la conservazione e il restauro di ritrovamenti archeologici del sito di via Berlinguer presso il Museo del Territorio di Riccione, promosso dall’Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna e dal Museo del Territorio di Riccione, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna e le Università degli Studi di Bologna, sedi di Bologna e di Ravenna, e di Urbino, che si svolgerà dal 19 settembre al 28 ottobre 2011. Il progetto del Cantiere-Scuola rientra negli interventi previsti dal Piano Museale regionale 2009 ai sensi della L.R. 18/2000.

Con il Cantiere-Scuola gli Enti promotori intendono fornire un’occasione di formazione “sul campo” a studenti e specializzandi in archeologia, finalizzata a conoscere alcune fasi e procedure della catena operativa della conservazione e restauro di materiale ceramico proveniente da uno scavo archeologico, ad apprendere le tecniche di documentazione dei reperti e a conoscere e svolgere le operazioni preliminari alla loro esposizione temporanea o musealizzazione definitiva. Il Cantiere-Scuola, si articola in attività pratiche, coordinate da un restauratore professionista incaricato dall’Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, che prevedono:

- pulizia/lavaggio, a seconda della tipologia dei materiali

- trattamento delle superfici

- selezione dei frammenti e ricerca degli attacchi

- montaggio temporaneo e incollaggio definitivo dei frammenti

- integrazione dei pezzi ricostruibili o di reperti selezionati per la futura musealizzazione

- elaborazione della documentazione di restauro

- eventuali indagini complementari e valutazioni statistiche/tipologiche

Le attività pratiche potranno essere integrate da approfondimenti, coordinati dagli Enti promotori, su argomenti relativi a: tecniche di restauro, classificazione tipologica dei reperti oggetto dell’intervento, cenni sui temi dell’esposizione, studio, edizione e musealizzazione dei reperti.


Modalità di partecipazione

Gli aderenti debbono partecipare ad almeno un turno completo (dal lunedì al venerdì per una durata di 2 settimane) ed hanno facoltà di raddoppiare il periodo di frequenza. La sede del Cantiere-Scuola è presso il Museo del Territorio di Riccione, via Lazio 10, facilmente raggiungibile, anche senza mezzi di trasporto.

Calendario

19-23 settembre 26-30 settembre Turno 1

03-07 ottobre 10-14 ottobre Turno 2

17-21 ottobre 24-28 ottobre Turno 3


Requisiti e domanda di partecipazione

Il bando si rivolge a studenti in archeologia e specializzandi di tutti i livelli delle Università di Bologna (sede di Bologna e di Ravenna), e Urbino.


I termini ultimi di iscrizione sono fissati al:

12 settembre 2011 per il turno 1

26 settembre 2011 per il turno 2

10 ottobre 2011 per il turno 3


La domanda di iscrizione, corredata da un breve curriculum, deve essere inoltrata entro il termine fissato ai seguenti indirizzi di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per comunicazioni rivolgersi a: Daniela Grossi (Comune di Riccione - Museo del Territorio) 0541.693534 – 329.9044926

Fiamma Lenzi (Istituto Beni Culturali) 333.3848434 - 051.527 66 53

Al termine del cantiere-scuola verrà rilasciato a chi ne farà richiesta un attestato di partecipazione.

(Fonte: Mibac)

{linkr:bookmarks;size:small;text:nn;separator:+;badges:19,20,22,23,24,28}

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:32
Altro in questa categoria: « Progetto NET-HERITAGE Etruschi in 3D »

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo