NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 12 Novembre 2012 18:32

Borsa di studio per perfezionamento di metodologie di ricerca applicate al restauro

Redazione Archeomatica

fondazione roiLa Fondazione Giuseppe Roi istituisce una Borsa di Studio annuale in materia di perfezionamento in metodologie e tecniche di ricerca applicate al restauro.

Con tale iniziativa la Fondazione onora la figura del marchese Giuseppe Roi, suo fondatore e mecenate delle arti e della cultura, e promuove, nello spirito delle sue finalità, la tutela del patrimonio artistico.

La Borsa di Studio “Marchese Giuseppe Roi” intende avviare e formare nuove risorse di personale specializzato nel ramo dei Beni Artistici, e si propone in particolare di offrire qualificate opportunità di approfondimento sulla metodologia e la ricerca applicate al restauro.


Ciò al fine di favorire la creazione di personale scientifico altamente preparato preposto alla salvaguardia e conservazione del patrimonio artistico in ambito statale, regionale e comunale. 

A tale scopo la Fondazione ha stipulato un accordo con uno dei massimi istituti nazionali di restauro individuato nell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, che ospiterà il vincitore della Borsa di Studio per un tirocinio.

La Borsa di Studio “Marchese Giuseppe Roi” sarà assegnata a rotazione a nati e/o residenti nelle regioni dell’Italia Settentrionale, dell’Italia Centrale, e dell’Italia Meridionale e Insulare, come meglio specificato nel Bando di Concorso annuale.

La Borsa di Studio ha la durata di dodici mesi ed ammonta a Euro 25.000 lordi. comprensivi di trattenute di legge e del premio della polizza obbligatoria d’assicurazione annuale, richiesta dall’OPD per persone terze che operano all’interno dei suoi laboratori. L’importo viene erogato in tre rate ad inizio, metà e conclusione del tirocinio.

La Commissione aggiudicatrice è composta da:

- il Soprintendente pro tempore ai Beni Artistici Storici ed Etnoantropologici per le province di Verona, Rovigo e Vicenza

- il Direttore pro tempore dell’Opificio delle Pietre Dure, o membro dallo stesso designato

- il Direttore pro tempore dei Civici Musei di Vicenza

- la dottoressa Isabella Lapi, attuale direttore regionale dei Beni Culturali Regione Toscana

- il dottor Fernando Rigon, storico dell’arte.

 

Per accedere alla Borsa di Studio “Marchese Giuseppe Roi” da assegnarsi nell’anno 2013, i candidati devono rispondere ai seguenti requisiti:

- Essere in possesso della cittadinanza italiana

- Essere residenti da almeno 3 anni nelle regioni dell’Italia Centrale ( Lazio, Marche, Toscana, Umbria) alla data di presentazione della domanda

- Essere provvisti di diploma di "restauratore" conseguito in una delle Scuole di Alta Formazione, come recita il codice dei BBCC, o titolo equipollente

- Avere conseguito tale diploma non prima del 2006

- Non aver superato i 35 anni di età alla data di presentazione della domanda

 

La domanda di partecipazione alBando, corredata di documentazione sui requisiti richiesti e di curriculum sulle attività svolte, deve pervenire per raccomandata A/R entro il 15 gennaio 2013 alla Fondazione Giuseppe Roi, Contrà San Marco 37  36100 Vicenza.

La commissione elaborerà -entro il 1 marzo 2013 una graduatoria con tre idoneità complessive e delibererà l’assegnazione della Borsa di Studio al vincitore. Il vincitore dovrà comunicare la propria accettazione entro 15 giorni dal ricevimento della comunicazione di assegnazione.

Qualora il vincitore rinunci ad usufruire della Borsa di Studio, la commissione potrà valutare l’assegnazione al nominativo successivo in graduatoria.

Il vincitore si impegna a sottoscrivere un impegno vincolante di partecipazione e di tirocinio annuale presso l’OPD, secondo modalità che verranno stabilite con apposita convenzione

Il tirocinio dovrà avere inizio entro settembre 2013. Al termine del tirocinio al vincitore della Borsa di Studio verrà conferito un diploma riconosciuto dal Ministero Beni Culturali. 

 

SCARICA IL BANDO

 

Fonte: Opificio delle Pietre Dure

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo