NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 26 Settembre 2012 12:29

Bando della Camera di Commercio di Venezia per investimenti nel restauro dei beni culturali

La Camera di Commercio di Venezia ha presentato il bando “Green Economy” per offrire contributi in conto capitale alle micro e piccole imprese della provincia di Venezia, per interventi innovativi sui temi dell'efficienza energetica, dell'impatto ambientale e del restauro dei beni culturali.

Il bando, infatti, prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto, a sostegno di iniziative che rientrino questi settori di investimento:

A. Certificazione, misurazione d’impatto ambientale ed interventi sull’efficienza energetica dell’attività d’impresa, per una gestione ambientale ed energetica sostenibile, anche tramite l’utilizzo di fonti rinnovabili in ambito produttivo;

B. riqualificazione energetica del patrimonio edilizio nel settore turistico - ricettivo e innovazione nei servizi di restauro dei beni culturali;

C. riconversione di aree post-industriali ed efficientamento energetico di strutture produttive, tramite azioni pilota per il trasferimento di tecnologie innovative eco-compatibili.

 

Alla misura è stato assegnato uno stanziamento complessivo di 200.000 euro, da ripartirsi tra le iniziative ammissibili.

Il contributo per ciascuna impresa sarà riconosciuto in base si criteri dettagliati per ciascun  filone di intervento (A – B- C) , a valere sui due distinti plafond per complessivi € 100.000,00 ciascuno, in funzione dello stato di avanzamento progetto:

- progetti già conclusi alla presentazione della domanda, con spese già  sostenute e pagate nel periodo compreso tra il 1 luglio ed il 16 novembre 2012 (al netto di IVA);

- progetti da avviare dopo la presentazione della domanda, con preventivo dei costi (al netto di IVA) che sarà raffrontato, a consuntivo, con le spese effettivamente  sostenute entro il 31/12/2012.

Le risorse saranno assegnate in ordine cronologico di presentazione delle domande di contributo, a valere sui due distinti plafond (per progetti conclusi e per progetti in avvio alla presentazione della domanda).

Gli eventuali residui di fondi su una linea potranno essere riassegnati all’altra, in funzione del numero di domande ammissibili, in attesa di risorse. 

Le domande telematiche possono essere presentate fino al 16 novembre 2012.

 

CONSULTA IL TESTO COMPLETO DEL BANDO


Fonte: Camera di Commercio di Venezia

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:32

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo