NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 07 Gennaio 2013 16:51

Aperte le iscrizioni al Corso di Perfezionamento in Geomatica per la Conservazione dei Beni Culturali 2013

Redazione Archeomatica

geomatica corsoIl laboratorio di Geomatica per la Conservazione e Comunicazione dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Firenze organizza anche quest'anno il corso di Perfezionamento, rivolto a trasmettere conoscenze teoriche e pratiche riguardo all’impiego di tecniche innovative di misura e indagine (tra cui la topografia, la fotogrammetria, la scansione laser) per la gestione e rappresentazione dei Beni Culturali in vista della loro Conservazione.

In questa terza edizione il Corso sarà strutturato con interventi seminariali che presenteranno gli aspetti teorici e pratici delle tecniche di rilievo tridimensionale proprie della Geomatica. Saranno affrontati temi “multi-scala”: dalla digitalizzazione e visualizzazione di piccoli manufatti e reperti archeologici, al rilievo 3D di complessi monumentali, al loro monitoraggio strutturale ed alle analisi termografiche, al rilievo urbano, alla cartografia.

Le lezioni saranno tenute da esperti dei vari argomenti, provenienti dal mondo accademico e professionale. Ai contributi teorici saranno sempre affiancati esempi pratici ed esercitazioni guidate. 

Un report della precedente edizione del Corso è stata pubblicata sul numero di settembre 2012 di Archeomatica. 

Il bando sarà disponibile a breve. Il Corso è rivolto a laureati e professionisti, operanti all’interno di strutture pubbliche e private.

 

ARGOMENTI E DOCENTI
Dopo una sezione introduttiva, il Corso si articolerà in moduli, ognuno dei quali affronterà temi specifici:
- Nuove tecniche per il rilievo architettonico ed archeologico
- Introduzione alla misura e al trattamento delle osservazioni
- GIS a scala urbana e architettonica
- Cartografia per la professione
- Sistemi a scansione per il rilievo urbano ed architettonico
- Digitalizzazione di reperti archeologici ed opere di arte plastica
- Sistemi “image-based” per la generazione di modelli 3D
- Termografia
- Visualizzazione e fruizione su web di modelli virtuali
- Strumenti e tecniche di monitoraggio
- Tecniche di misura GNSS e trattamento dei dati

 

Di seguito l’elenco provvisorio dei docenti coinvolti:

Valentina Bonora (Università degli Studi di Firenze)

Alessandro Capra (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia)

Virgilio Cima (Comitato Scientifico SIFET)

Renzo Maseroli (Istituto Geografico Militare)

Stefano Nicolodi (Consiglio Direttivo SIFET)

Fabio Remondino (Fondazione Bruno Kessler, Trento)

Elisabetta Rosina (Politecnico di Milano)

Luciano Surace (Università degli Studi di Firenze)

Grazia Tucci (Università degli Studi di Firenze)

 

La scadenza per le iscrizioni è il 22 febbraio 2013. Sono previste quote di iscrizioni ridotte per giovani laureati ed uditori.

Per maggiori informazioni è possibile consultare l'avviso sul sito del Laboratorio GeCO e quello dell'Università degli Studi di Firenze

SCARICA LA LOCANDINA

 

Fonte: Laboratorio GeCo (Geomatica per la Conservazione e Comunicazione dei Beni Culturali) dell'Università degli Studi di Firenze.

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo