NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Una gamma completa di strumenti per l’analisi della luce nel campo del visibile e ultravioletto consentirà una più semplice valutazione dell’esposizione alla radiazione luminosa, garantendo il migliore compromesso tra conservazione e fruizione.

Pubblicato in Restauro e Conservazione

Flavio Vopisco, uno degli scrittori della Historia Augusta, ma per alcuni lo Pseudo-Vopisco, aveva parlato della Basilica Ulpia agli storici del futuro, specificando come questo edificio del Foro Romano dovesse contenere libri, beninteso che questi libri dovessero contenere parole, incisi, legati o avvolti, trattando un tema e un argomento quale che fosse da un inizio a una fine.

Pubblicato in Eventi
Martedì, 21 Novembre 2017 12:43

Traiano: costruire l'impero, costruire l'Europa

Dal 117 d.c., anno in cui moriva l'imperatore Traiano a Selinus in Cilicia, al 2017 ci sono 1900 anni e la città di Roma celebrerà questo evento con una mostra dal titolo "Costruire l'Impero, creare l'Europa". Marco Ulpio Nerva Traiano, primo imperatore adottivo e non romano (ma ispanico), durante il suo regno portò i domini di Roma alla loro massima estensione.

Pubblicato in Eventi

Martedì 31 ottobre 2017 l’Associazione Civita e le Gallerie Nazionali di Arte Antica presentano il progetto WeACT³- Agire insieme. La Tecnologia per Arte, Cultura, Turismo, Territorio, un’iniziativa per la valorizzazione delle Gallerie attraverso la messa a sistema di soluzioni tecnologiche offerte da un gruppo di imprese ed Enti associati a Civita con l’obiettivo di garantirne una più efficace fruizionedel museo da parte dei visitatori.

Pubblicato in Musei

Luce interattiva, comunicazione multimediale e realtà aumentata: dal Veneto un innovativo progetto per la valorizzazione dei Beni Culturali, candidato al Compasso d’Oro 2018. La prima opera a beneficiare dell’innovativo sistema interattivo è stata la “Crocifissione” di Tintoretto, alla Scuola Grande di San Rocco a Venezia.

Pubblicato in ICT beni culturali

Nell' UCL Institute of Archaeology di Londra si terrà, il 22 maggio 2017, un workshop intitolato Digital Heritage 'Big' Data Hacking and Visualisation. Il workshop internazionale, organizzato da Chiara Bonacchi e Daniel Pett (British Museum), con il supporto del UCL Global Engagement FundUCL Centre for Digital Humanities e della Heritage Studies Section dell'Istituto, discuterà dell'uso della visualizzazione dei ‘big data’ per ingaggiare i cittadini con i risultati della ricerca nel passato umano e i collegamenti al contemporaneo. 

L'evento sarà in lingua inglese. 

It will bring together perspectives coming from the creative arts, design, software development, cultural heritage and museum studies. Speakers and discussants will reflect over the principles that could and should be driving the development of digital applications for the public interpretation and communication of heritage research that is based on the analysis of relatively large, varied and rapidly changing quantities of data extracted from web infrastructures.

The workshop is linked to the Ancient Identities Today project, which is experimenting with approaches that combine the use of ‘smaller’ and ‘bigger’ data online and offline, to study and communicate the meanings and uses of ideas and materials from the Iron Age, Roman and Early Medieval pasts in contemporary Britain.

Programme

  • 9.30: ‘Big’ Data and the Worlds of Heritage and Museum Practice and Research - Chiara Bonacchi, UCL Institute of Archaeology and Daniel Pett, British Museum
  • 10.00: An overview on Digital Heritage Data Visualisation -  Melissa Terras, UCL Centre for Digital Humanities TBC
  • 10.30: Make it Useful, Make it Usable: Heritage, Archaeological and Museum Data in the 21st Century -  Ethan Watrall, Michigan State University
  • 11.30: Coffee Break
  • 11.45: Big Data Gothic and Digital Archaeology -  Shawn Graham, Carleton University
  • 13.00: Lunch (provided for speakers only)
  • 14.00: Matthew Battles, Berkman Klein Centre for Internet and Society at Harvard University
  • 15.00: Patrick Wolfe, UCL Big Data Institute
  • 16.00: Coffee Break
  • 16.15: Discussion and conclusion. Principles for the Design of Digital Heritage ‘Big’ Data Visualisation - Discussants: Chiara Bonacchi, UCL Institute of Archaeology and Daniel Pett, British Museum
  • 17.00: Reception

Registration

Any enquiries about the workshop may be directed to Chiara Bonacchi.

Pubblicato in ICT beni culturali

La National Gallery di Londra sta lavorando, in collaborazione con la società di analisi museale Dexibit, per utilizzare i big data per analisi predittive. Per decenni i dirigenti delle istituzioni culturali del mondo hanno affrontato la sfida di bilanciare gli obiettivi storici e culturali con le esigenze economiche di un museo dipendente da un pubblico pagante per visitare mostre temporanee e usufruire di altri servizi commerciali.

Pubblicato in ICT beni culturali

Il 13 settembre 2017 presso il Centro Ricerche ENEA di Frascati si terrà il quarto workshop tecnico del Progetto COBRA.

Pubblicato in Eventi

Dal 13 aprile al 30 ottobre riparte a Roma la quarta edizione di “Viaggio nei Fori”, il progetto di valorizzazione dei Fori Imperiali a cura di Piero Angela e Paco Lanciano, prodotto da Zetema Progetto Cultura. La novità di quest’anno è che il Foro di Cesare si avvarrà della tecnologia di Orpheo, rendendo la fruizione del luogo accessibile a tutti.

Pubblicato in ICT beni culturali

Il 30 marzo presso il Mibact, Sala Spadolini, è stato presentato un prodotto open source denominato "metaFAD", un sistema di gestione integrata per i Beni Culturali. A seguire troverà spazio un workshop sulle caratteristiche tecniche della piattaforma.

Pubblicato in Eventi
Pagina 1 di 49

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo