NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

relievo vangogh"Relievo" è il nome scelto dal Van Gogh Museum di Amsterdam per una nuova collezione di opere del famoso artista riprodotte in 3D in scala 1:1 per un'esposizione aperta quest'estate presso il centro commerciale di Harbour City ad HongKong.

La tecnica di riproduzione 3D per la realizzazione di queste opere d'arte è stata sviluppata in collaborazione con Fujifilm Beglio per riprodurre in grandezza, colore, lucentezza e caratteristiche superficiali i dipinti in maniera più accurata possibile.

Si tratta di una "rilievografia", una combinazione di scansione tridimensionale del dipinto e una professionale stampa in alta risoluzione. La collezione consiste oggi di cinque opere dell'artista: Mandorli in fiore (1890), Girasoli (1889), La vendemmia (1888), Campo di grano nei temporali (1890) e Boulevard di Clichy (1887).

shipping galleriesIl Museo della Scienza di Londra ha digitalizzato le storiche Gallerie sulla Navigazione, aperte nel 1963 e chiuse nel 2012, creando un modello 3D di ben 2 miliardi di punti. Utilizzando 275 scansioni laser delle gallerie, è stato così realizzato uno splendido modello virtuale di tutta l'esposizione. Il video utilizza solo una parte dei dati acquisiti, il 10%, il restante verrà messo a disposizione del pubblico entro la fine dell'anno.

Le Gallerie della Naviazione erano ospitate presso la collezione marittima del Museo fino al 2012, quando le gallerie sono state chiuse. Prima che i 1.800 oggetti esposti sono stati spostati nel deposito, è stato creato un modello 3D con una nuvola di punti dello spazio.

museo gazzoIl Museo Archeologico di Gazzo Veronese (VR) ha sede a Villa Parolin Poggiani, di proprietà del Comune. Nel 1980, il Gruppo Archeologico di Gazzo Veronese, con il benestare della Sovrintendenza e del Comune, ha dato vita al museo, che conserva un’importante collezione di reperti dal Neolitico all’Età Romana frutto di vari scavi archeologici nelle campagne della zona.

Tra i reperti più antichi si può ammirare un pugnale in selce del Neolitico (3500 a.C). L’età del Bronzo è presente con i reperti rinvenuti nelle locatità di Copi Romani, Maccacari e Mulino, mentre le necropoli paleovenete sono rappresentate da ritrovamenti provenienti da Colombara, Dosso del Pol e Coazze, nel veronese. Nel museo si conservano inoltre molte anfore, lucerne, monete ed elementi da pavimento di epoca romana. 

museo trento fablabChe cos'è un Fablab? I Fablab (digital fabrication o fabbing laboratory) sono nati presso il Center for Bits and Atoms del MIT di Boston, grazie al lavoro del prof. Neil Gershenfeld e sono laboratori di scala ridotta che offrono tutti gli strumenti necessari per realizzare progetti di digital fabrication: cioè, tutte quelle attività che coinvolgono la trasformazione di dati in oggetti reali e viceversa. 

muse trentoMancano pochi giorni all'apertura della nuova sede del MuSe, il Museo delle Scienze di Trento firmato da Renzo Piano. L'evento è previsto per il 27 luglio p.v. Sostenuto dalla Provincia Autonoma di Trento, il MuSeo è dedicato al racconto dell'evoluzione e delle origini dell'uomo e del suo ambiente naturale. E'stato sviluppato per essere "un luogo aperto, dove la conoscenza scientifico-tecnologica rappresenta lo strumento per studiare le relazioni tra uomo e ambiente e allo stesso tempo indirizzare le scelte future di sviluppo sostenibile". 

TFA 2019
TFA 2019
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo