NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

tesoro sangennaroUna mostra particolarmente carica di luce...se la luce è intesa come divinazione degli eventi, come manifestazione dell'anima vorticosa e inquieta di un Popolo... ...il Santo, il fuoco, l'oro, l'argento, tutte emanazioni di luce visibile o metafisica, luce che investe ogni cosa circostante interiore o esterna alle dinamiche dell'uomo Partenopeo, riflettendosi oltre confine nel mondo, tra cultura, tradizione e magia del divenire... Da questa premessa immagino un allestimento dove la luce dell'intero percorso della Mostra evochi il mistero non solo liturgico, ma anche la bellezza della visione, sia essa reale e miracolosa o semplicemente intrisa di folclore autentico... La luce come rimando percettivo, del violento calore lavico, dell'aurea splendente della festa del Santo, del colore dei fuochi, del sole cantato... ...ma anche della luce che nega le altre visioni...” Light Designer, Giuseppe Mestrangelo

smithsonianBuddha3dMercoledì 13 novembre, lo Smithsonian, il più grande complesso museale al mondo, ha lanciato una nuova applicazione web 3D che permette al pubblico di fruire degli oggetti in 3D. I dati possono essere anche scaricati e riprodotti con una stampante 3D. Lo Smithsonian ha inaugurato il suo esploratore 3D durante una conferenza di due giorni dedicata alla presentazione del programma e dei progetti 3D.

 

galleria palatina guidaE' ora disponibile su tablet una nuova guida per la visita della Galleria Palatina di Palazzo Pitti a Firenze. Si tratta di un'applicazione interattiva studiata per la valorizzazione della pinacoteca.

"La ricostruzione grafica delle pareti, che rende 'cliccabili' tutte le opere esposte, costituisce una bussola efficace per muoversi all'interno di una galleria complessa e ricca come la Palatina. Testi, audio e immagini immergono il visitatore in un mondo d'arte all'interno del quale ogni opera trova il suo giusto posto.

museo egizio google glassE' stato presentato lunedì 11 novembre 2013 in anteprima mondiale il progetto GoogleGlass4Lis applicazione tecnologica per la fruizione museale made in Google. La nuova tecnologia sarà disponibile per i sordi in visita al museo in modo da rendere disponibili le informazioni sui reperti del museo tramite un avatar che guiderà i visitatori in tempo reale nella Lingua dei Segni Italiana (LIS). L’iniziativa nasce da un progetto di ricerca in cui collaborano il Politecnico di Torino e due società del progetto Google Glass Explorer. 

mav villa papiriLa mostra “La Villa dei Papiri” è un'esposizione aperta fino al 17 aprile 2014 presso la Casa del Lector di Madrid, dedicata alla famosa Villa Dei Papiri di Ercolano e alla sua Biblioteca, l’unica dell’Antichità classica giunta ai nostri giorni. La mostra è stata realizzata dalla Casa del Lector, dal Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, la Biblioteca Nazionale di Napoli e dal Museo Archeologico Nazionale Di Napoli. Hanno partecipato la Real Academia delle Belle Arti di San Fernando, il Museo Archeologico Nazionale di Madrid, Patrimonio Nazionale (Spagna) e Il Museo delle Scienze Naturali - CSIC.Y, con la collaborazione dell’Ambasciata Italiana e Spagnola e l’Istituto di Cultura Italiana di Madrid e con il sostegno dell'Assessorato alla Cultura della Regione Campania.

 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo