NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

3D Research all'opera mentre digitalizza reperti provenienti dal sito di Egnazia.

Lo scorso agosto è iniziato il progetto MUSAS "Tutela, valorizzazione e messa in rete del Patrimonio Archeologico Subacqueo" (Campania, Calabria e Puglia). Ad oggi sono state completate le operazione di acquisizione tridimensionale dei reperti  archeologici di provenienza subacquea conservati al Museo Archeologico Nazionale ‘Giuseppe Andreassi’ di Egnazia (Fasano, BR)  grazie al meticoloso lavoro dei tecnici della 3D Research, spin-off del Dipartimento di Ingegneria Meccanica dell’Università della Calabria.  

Nuovi reperti rinvenuti in Toscana attestano l’uso del fuoco da parte dei Neanderthal  per trasformare il legno in strumenti

Recenti scavi condotti per la costruzione di piscine termali  nell’area di Poggetti Vecchi (Grosseto, Toscana) hanno portato alla luce reperti  in un sito stratificato a cielo aperto,  datati  radiometricamente a circa 171.000 anni fa, che  attestano l’uso del fuoco da parte dell’uomo di Neanderthal.

Monitoraggio satellitare per la tutela di Civita di Bagnoregio con ArTek

Sono stati installati a Civita di Bagnoregio i sensori per il progetto pilota di monitoraggio denominato ArTeK - Satellite enabled Services for Preservation and Valorization of Cultural Heritage.

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo