NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Le Sette Opere di Misericordia del Pio Monte della Misericordia a Napoli

La datazione generica dell’iscrizione marmorea di Paolo V sotto il quadro delle Sette Opere di Misericordia di Caravaggio della chiesa di S. Maria della Misericordia del Pio Monte omonimo di Napoli è l’anno 1606 (19 gennaio). Tra il 6 ottobre e l’11 novembre del 1606 Caravaggio è a Napoli e lavora alla committenza Radolovich del documento del Banco di S. Eligio (ASBN, Banco di S.Eligio, Giornale copiapolizze, 31, 1606) di una pala che dovrà consegnare nel mese di dicembre.

Caravaggio Resurrezione di Lazzaro

Sarebbe una replica il quadro di S. Maria Maddalena esposto al Museo Jacquemart André di Parigi nella mostra ‘Caravage à Rome. Amis et ennemis’ a diretto confronto con la Maddalena Klain o Klein (fig 4). Enigmatiche, le due icone si differenziano nei rispettivi dettagli macabri del teschio (Gregori, Catalogo n.31, Bruxelles 2018) e dei rovi della corona di spine (n.30, idem 2018) nell’angolo in basso a destra, ma non nel volto, che ammira un medesimo dipinto originale di Caravaggio tutt’altro che perduto.

Tags:

Pagina 1 di 9

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo