NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues

Basamento antisismico per la statua di San Michele Arcangelo e del Drago del Duomo di Orvieto

duomo orvietoL'ENEA ha recentemene comunicato che dopo il suo recente restauro la statua in bronzo di San Michele Arcangelo e del Drago, originariamente collocata sulla facciata del Duomo di Orvieto *, è stata posta in sicurezza all’interno del Museo dell’Opera del Duomo di Orvieto mediante l'impiego di un basamento espositivo antisismico progettato dall’ENEA, che è in grado di preservare la statua in caso di terremoto grazie anche alla sua funzione di isolamento sismico.

Iniziato il restauro del Pulpito della Passione di Donatello

pulpito-donatelloL'Opificio delle Pietre Dure di Firenze ha comunicato l'inizio dell'intervento di restauro sul Pulpito della Passione di Donatello della Basilica di San Lorenzo in Firenze. Il Pulpito è una delle opere più apprezzate dell genio fiorentino e dei suoi collaboratori quali Bartolomeo Bellano e Bertoldo di Giovanni. Furono eseguite tra il 1456 e il 1466 anno della morte di Donatello. Le scene in bronzo raffigurano gli episodi della Passione di Cristo: l’Orazione nell’Orto, Cristo davanti a Pilato e a Caifa, la Crocifissione, il Compianto e la Sepoltura. Sono invece intagliati in legno e risalgono ai primi anni del XVII secolo la scena con la Flagellazione e lo sportello di chiusura con San Giovanni Evangelista.

Aperta la mappa geolocalizzata dei professionisti dei Beni Culturali

mappa-rsfRestauratori senza Frontiere (RSF) ha annunciato l’apertura della mappa geolocalizzata dei professionisti dei Beni Culturali. Chiunque voglia iscriversi per pubblicare il proprio profilo personale professionale, può farlo chiedendo l’iscrizione a Socio dell’Associazione, oppure registrandosi come Simpatizzante.

Conclusa la prima fase del restauro dell'Adorazione dei Magi di Leonardo

adorazione-magi-restauro-visSono stati presentati nella mattina di martedì 23 settembre, presso l’Opificio delle Pietre Dure e i Laboratori di restauro della Fortezza da Basso di Firenze, i risultati della prima fase di restauro in atto da novembre 2011 sulla tavola dell'Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci. 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo