La Nike di Samotracia sotto analisi

Stampa

nike restauroIl restauro sulla Vittoria, la Nike di Samotracia del Louvre, iniziato a metà settembre si prospetta come uno dei più importanti restauri del celebre museo parigino. Prima di lavorare sull'opera è iniziato un programma di analisi scientifiche organizzato dal Louvre e dal Centro di Ricerca e Restauro dei Musei di francia (C2RMF).

La statua, traslata in una sala del Museo, è attualmente esaminata sotto diversi punti di vista: foto di dettagli, osservazione della superficie del marmo al microscopio, radiografia ai raggi ultravioletti e infrarossi per individuare gli interventi moderni, radiografia a raggi x delle ali per comprenderne il montaggio nel XIX secolo. 

Con l'assistenza di restauratori e di Ludovic Laugier, Sandrine Pagès-Camagna Anne Maigret, Elsa Lambert e Jean Marsac, i ricercatori del C2RMF stanno lavorando di notte. Gli UV infatti, necessitano di completa oscurità e i raggi X che il museo sia vuoto. Tutte queste analisi consentiranno al comitato internazionale che si riunirà per decidere del programma di restauro alla luce delle nuove scoperte. Nei prossimi mesi, ulteriori analisi saranno condotte per indagare ulteriormente il monumento in fase di restauro.

 

 

Per sostenere il restauro dell'opera il Museo del Louvre ha aperto una raccolta fondi dal titolo "Tous mecènes" (tutti mecenati) mediante la quale sarà possibile ottenere una visita eccezionale alla statua durante il suo restauro. Ulteriori informazioni sul sito dedicato.

 

Fonte: Musée du Louvre

Foto: Pagina Facebook del Museo del Louvre

 

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI