Cooperazione Internazionale in Archeologia e patrimonio culturale storico dell'Iran

Stampa

Nell'ambito della collaborazione congiunta internazionale «Iran-Italia» per il rafforzamento e lo sviluppo sostenibile della conservazione del patrimonio culturale, storico e artistico e del turismo dell'Iran, la Società Turistica «FOTROS» sta provvedendo alla programmazione per l'invio delle delegazioni archeologiche nelle zone e nei siti archeologici e storici dell'Iran per una analisi preliminare delle strutture che necessitano di un intervento di restauro e/o recupero.

La Società Turistica «FOTROS», appoggiandosi sull'esperienza delle collaborazioni interregionali e internazionali, per la realizzazione dei comuni progeti scientifici e di ricerca, orientati verso lo sviluppo turistico e la conservazione delle risorse culturali e il patrimonio storico dell'Iran, creando degli efficienti percorsi per la promozione, la sensibilizzazione e la protezione dell'industria turistica e al fine di conservazione del patrimonio nazionale, storico e artistico dell'Iran, con la compartecipazione e la collaborazione del Ministero Iraniano del Retaggio Culturale, del Turismo e dell'Artigianato, dell'Istituto di Ricerca sul Retaggio Culturale e sul Turismo dell'Iran, del Centro Iranologia di Jihad-Universitario dell'Università di Allameh Tabatabaei, Uffici d'Ingegneria e di Mappatura 3D e degli altri istituti in questo campo, sta provvedendo alla programmazione per l'invio delle delegazioni archeologiche alle zone e ai siti archeologici e storici dell'Iran, nonché per la visita ai siti che necessitano di essere restaurati e/o salvati nelle varie città iraniane.

Visto quanto sopra, per le collaborazioni scientifiche e di ricerca su tutti i livelli connessi con gli studi per il restauro e la conservazione dei siti archeologici, storici, artistici e turistici, museografici etc, richiediamo la partecipazione dei centri di ricerca IsMEO- ISIAO- ICCROM- INASA- ICOM ITALIA e gli specialisti, ricercatori, docenti universitari, studenti, archeologi, operatori museali, specialisti turistici e gli appassionati e le società d›ingegneria, di archeometria, di attrezzature tecniche e di materiali (geofisica, geomatica, mappatura 3D e aerea) di partecipare a questa visita sul campo, scambiando e condividendo le informazioni e gli argomenti didattici sotto forma di riunioni, intese di collaborazione, opportunità didattiche e formative per i ricercatori, organizzazione di workshop formativi e aiuti tecnici per avere un impatto positivo sulla conservazione del patrimonio storico e artistico e sullo sviluppo del turimo dell'Iran.

Il programma è realizzato in collaborazione con il Center for International Expert Services of Iranology. 

Per maggiori informazioni visita www.fotros.com

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI