NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Documentazione

3D TARGET è lieta di annunciare la propria partnership con SMARTTECH, azienda fondata nel 2000 da un gruppo di medici e ricercatori dell'Università tecnologica di Varsavia, leader nella produzione di scanner ottici a luce strutturata manuali e su treppiede, utilizzati in ambito archeologico, industriale, medico e sulla scena del crimine.

La qualità dei dati è senza precedenti ed è perfetta per coprire la più ampia gamma di applicazioni, dal dragaggio all'archeologia, dalla geologia alle ispezioni di manufatti, fino alle operazioni di soccorso in mare, con una ricaduta positiva anche per i tempi di elaborazione. 

Il portale dell'Archivio Luce dell'Istituto Luce di Cinecittà si rinnova con una interfaccia web moderna, dinamica e soprattutto accessibile a tutti.

Negli ultimi anni, le tecnologie relative all'imaging, video processing, computer graphics, 3D modeling e ai multimedia sono state largamente impiegate nel campo della conservazione e della valorizzazione del patrimonio culturale. In effetti, gli artefatti culturali devono essere catturati, analizzati, restaurati, così come classificati, riconosciuti e restituiti.

L’innovazione tecnologica che si è sviluppata in questi ultimi dieci anni ha giocato, e sta giocando, un ruolo fondamentale nell’ambito della promozione, disseminazione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Lo studio è un esempio di applicazione delle tecnologie di visual computing di ultima generazione all’Assiriologia, disciplina che studia le civiltà della Mesopotamia antica. Fotogrammetria, scanner a luce strutturata e Reflectance Transformation Imaging sono stati messi a confronto per dimostrare come queste nuove tecnologie possano migliorare la fruizione e lo studio delle tavolette cuneiformi, ovvero supporti di argilla su cui sono stati impressi dei segni “a forma di cuneo”.

Il 2018 è l'Anno europeo del patrimonio culturale. Nel corso dell'anno saranno celebrati sia i beni culturali tangibili che intangibili, nonché quelli paesaggistici e digitali dell'Europa. Open data e informazioni fornite dal programma Copernicus rappresentano una preziosa risorsa per il monitoraggio e la conservazione del patrimonio culturale sia a livello europeo che globale.

Una panoramica sui principali progetti avviati in questi ultimi dieci anni per la tutela, conservazione, restauro, fruizione e valorizzazione del patrimonio sommerso.

Il Laser Scanner CAM2 Focus X130 ha accompagnato il professor Saunders nella sua campagna di ricerca sulle principali chiese barocche italiane, digitalizzandone anche il più minuto dettaglio architettonico.

Il caso studio ha interessato il rilievo della porta a tenaglia e un tratto delle mura dell’antica città di Tindari, tramite l’utilizzo integrato di varie metodologie e tecniche di acquisizione.

Pagina 1 di 26

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo