Primo test dell'app SMartArt al Museo Galileo di Firenze

Stampa

La versione pilota dell'applicazione SMartART, basata sul riconoscimento di immagini, è adesso in fase di test presso i laboratori didattici del Museo di Storia della Scienza Galileo Galilei di Firenze. Repliche 3D e itinerari interattivi illustrano la storia ed il funzionamento di alcuni tra i più importanti strumenti del Museo.

Durante la visita guidata di tour didattici studenti ed insegnanti posso interagire mediante le iconse SMartART localizzati vicino agli strumenti. Con il prototipo Alpha 1.0 versione di SMartART App Reader scaricabile da PlayStore gli utenti hanno a disposizione materiale aggiuntivo (testi, video e link) sulle tecniche di osservazione ed i metodi scientifici di Galileo. Ritornando a casa o a scuola i visitatori potranno inoltre riutilizzare ed interagire facilmente con i contenuti della propria visita ed imparare ancora di più.

Scarica l'app

 

Approfondimenti:

L'idea fiorentina SMartART vince il premio europeo @diversity

- SMartArt: un nuovo modo di fruire il museo, di P. Mazzanti, R. Cadelli, M.Casini, Archeomatica Numero 3 2014

 

Fonte: Smart-Art