Il Museo di Napoleone all'Elba si arricchisce di nuove tecnologie

Stampa

 

villa-sanmartino-elbaIl Museo di Napoleone dell'isola d'Elba sarà oggetto di un progetto di restauro e di digitalizzazione dei suoi archivi grazie ad un nuovo accordo tra il MiBACT e l'Archivio nazionale dell'ufficio Affari Presidenziali degli Emirati Arabi Uniti.

Gli Emirati Arabi Uniti permetteranno l'impiego di tecnologie interattive per la fruizione come schermi touch screen per presentare la vita dell'imperatore francese durante il suo esilio sull'isola. Sarà l'Archivio nazionale degli Emirati a curare la digitalizzazione dell'archivio del museo che conserva libri, manoscritti e documenti appartenuti a Napoleone, che cercò di modernizzare l'isola durante i nove mesi di permanenza all'Elba.
Si tratta di circa 1000 volumi dell'archivio che andranno ad arricchire la biblioteca dell'Archivio nazionale emiratino.
L'accordo è stato firmato dal direttore generale dell'Archivio emiratino Abdallah Arrais e da Antonia Pasqua Recchia, segretario generale del Ministero dei Beni culturali.

 

Fonte: Ansa

 

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI