Selezioni pubbliche per tre figure professionali presso Ales Spa

Stampa

Ales Spa ha aperto tre selezioni pubbliche per tre figure professionali presso la sede di Roma. Le risorse selezionate saranno assunte a tempo determinato part time. Le selezioni riguardano le seguenti posizioni:

ADDETTO UFFICIO AMMINISTRATIVO CONTABILE: la risorsa, inserita nell’Ufficio Bilancio della Direzione Generale Archeologia del Ministero dei Beni e attività culturali e del turismo, si occuperà delle registrazioni dei movimenti contabili, di gestire l’archiviazione informatica di documenti e aggiornare le banche dati amministrative. Le selezioni sono aperte a diplomati con un’esperienza di almeno 1 anno in ambito contabile.

ESPERTO ARCHEOLOGO: inserita all’interno della Direzione Generale Archeologia del Ministero dei Beni e attività culturali e del turismo, la figura si occuperà di attività di rilievo e monitoraggio delle strutture archeologiche, eseguendo attività ispettive e di monitoraggio presso cantieri archeologici. Le selezioni sono rivolta a laureati in Materie Umanistiche con Indirizzo Archeologico o titoli equipollenti, con votazione minima di 110/110 e Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici, ed almeno 3 anni d’esperienza in ruoli simili.

ESPERTO IN CONSERVAZIONE DEI BENI ARCHITETTONICI: la risorsa si occuperà della diagnosi e dell’individuazione degli interventi e delle tecniche più idonee alla conservazione dei beni architettonici, svolgendo anche attività di studio e diagnostica dei beni e individuando le strategie d’intervento adeguate per rimuovere le cause del degrado dei beni. Le selezioni sono dedicate a laureati in Architettura con votazione minima di 110/110, Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio, ed esperienza minima di almeno 3 anni nel ruolo.

 

Ulteriori informazioni nella sezione “lavora con noi” del sito ufficiale Ales: http://job.ales-spa.com/. La scadenza è il 10 Settembre 2015.

 

Fonte: newslavoro360.it

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI