NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Ricercatore a tempo determinato in Geomatica al Dipartimento di Ingegneria e Architettura a Parma

Pubblica selezione per il reclutamento di 1 Ricercatore a tempo determinato ai sensi dell’art. 24, comma 3, lett. a) della Legge 30 dicembre 2010, n. 240
Sede di servizio: Dipartimento di Ingegneria e Architettura
Numero massimo di pubblicazione che il candidato potrà presentare: 12 (dodici)
Competenze linguistiche richieste: inglese

Oggetto del contratto è lo svolgimento di attività di ricerca, didattica, didattica integrativa e di servizio agli studenti.
Le attività di ricerca del triennio saranno sia in continuità con le tematiche tradizionali affrontate dai ricercatori attualmente in forza al settore sia in ambiti di più recente interesse.
Per il primo aspetto si orienteranno sulle tecniche di automazione del rilievo fotogrammetrico e laser scanner a tutti i livelli del procedimento, ovvero dall’orientamento alla restituzione, inclusa la segmentazione e classificazione delle nuvole di punti. Gli ambiti di applicazione saranno il monitoraggio ambientale e il rilevamento dei beni culturali a tutte le scale, con particolare attenzione alle potenzialità del rilievo da drone.
Per il secondo aspetto l’attività sarà invece focalizzata sull’impiego del BIM per la conservazione dei beni monumentali (HBIM) e sull’interoperabilità tra BIM e Sistemi Informativi Territoriali, per consentire l’interscambio dati tra le due piattaforme a livello di DB spaziale e di attributi.
L’attività di ricerca prevede la redazione di pubblicazioni scientifiche di rilevanza nazionale ed internazionale e la presentazione di memorie a congressi nazionali ed internazionali. L’impegno annuo complessivo per lo svolgimento delle attività di didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti non supererà le 120 ore.
Le modalità consistono nello svolgimento di attività didattica frontale, esercitazioni, assistenza alle attività studentesche, partecipazione alle procedure di verifica del profitto e finali, nell’ambito delle materie e tematiche indicate nell’oggetto del contratto. L’attività di didattica frontale, non comporta un impegno superiore a 120 ore, così come previsto dal regolamento di Ateneo.

Copia integrale del bando (Decreto Rettorale n. 1670/2019 prot. 146444 del 12/07/2019, il cui avviso di bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ Serie Speciale – Concorsi ed Esami – n. 62 del 06/08/2019), è reperibile sul sito Web istituzionale dell’Università degli Studi di Parma: https://www.unipr.it/node/17664

CHNT
TFA 2019
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo