NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 17 Novembre 2015 11:19

Quinta Edizione del Premio Domus Restauro e Conservazione

Sono aperte le iscrizioni alla Quinta Edizione del Premio “Domus Restauro e Conservazione”. Il Premio, ideato e promosso dal Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara e dall’azienda Fassa Bortolo mira a dare visibilità a restauri architettonici che abbiano saputo interpretare in modo consapevole i princìpi conservativi nei quali la comunità scientifica si riconosce, anche ricorrendo a forme espressive contemporanee.

I Premio è indirizzato ad individuare non solo i progettisti, ma anche le imprese specializzate che hanno realizzato i lavori di restauro per l’importanza che in questo settore rivestono le specifiche competenze imprenditoriali. Il premio ha cadenza annuale ed è suddiviso in due sezioni che si alternano ogni biennio: • sezione “opere realizzate”: verranno premiati con medaglie d’oro e d’argento i progettisti del settore privato o pubblico e le Ditte di restauro che hanno realizzato le opere; • sezione “progetti elaborati come Tesi”: saranno assegnate medaglie d’oro e d’argento ai progetti risultati di Tesi di Laurea, Master, Dottorato, Scuole di Specializzazizone, ritenuti, a giudizio della giuria, meritevoli per aspetti particolari. In questa Quinta edizione, per l’anno 2015, la categoria in concorso sarà quella definita come “Opere Realizzate”.

Il montepremi totale della quinta edizione (solo per i professionisti) è di 13.000 euro.


E' possibile registrare il proprio progetto compilando il form on-line all’indirizzo: http://www.premiorestauro.it/it/iscrizione-opere

Come descritto nel bando la deadline per l’invio del materiale richiesto è fissata per il 30 Novembre 2015.

Tutti gli autori dei progetti premiati saranno invitati al Salone del Restauro di Ferrara per ricevere dalla Giuria il riconoscimento previsto e per presentare il proprio lavoro attraverso una pubblica conferenza.

Una mostra di tutti i partecipanti al concorso sarà organizzata al XXIII Salone dell’Arte del Restauro e della Conservazione di Ferrara (6-9 Aprile 2016).
Se si è interessati alla partecipazione si suggerisce di prendere parte quest’anno alla competizione perché la prossima edizione del Premio si terrà invece nel 2017 visto che da quest’anno l’iniziativa diventa biennale.

 

 

English Version


Fifth Domus International Award’s Competition

The Prize conceived and promoted by the Department of Architecture at Ferrara University and Fassa Bortolo company gives visibility to contemporary restoration and recovery projects (in this fifth edition of the competition only for professionals) of interest with a total prize money of 13.000 euros.


You can register your project very simply by filling out the on-line form on our website http://www.premiorestauro.it/en/iscrizione-opere 

As stated in competition notice we confirmed the deadline for submission of materials scheduled for the 30th of November 2015.
All the awarded projects’ authors will be invited in Ferrara to receive the Prize Award (Medal + Money) from the Jury members and to present the work in a public conference.

An exhibition on competing projects will be set up at the XXIII Restoration Fair in Ferrara, Italy (6-9th of April 2016).
If you would like to take part we suggest to submit to the present competition because for the Built Project Division the Prize is biennial and the next competition will take place on 2017.

 

In allegato/En attach

Bando del Premio 2015

Deadline Extended

Proroga Deadline

 

Domus International Prize for Restoration and Preservation
www.premiorestauro.it 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Salone del Restauro di Ferrara

 

Ultima modifica il Martedì, 17 Novembre 2015 11:48

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo