NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Proposta di partenariato per patrimonio culturale europeo

regione-sardegna-logoL’Ufficio di Bruxelles della Regione Sardegna segnala la richiesta di partenariato con scadenza manifestazione di interesse il prossimo 30 settembre. Proponente: Il “Marble and Natural Stone Technology Center” della regione della Murcia (Spagna).

Tipologia di partner richiesto: Aziende operanti nel settore del Building Information Modeling (BIM) e Geographic Information Systems (GIS); Aziende operanti nel campo della realtà virtuale e “serious gaming” (videogiochi educativi); Università; Enti pubblici con responsabilità in materia di patrimonio; Reti o associazioni culturali/ musei

Sintesi della proposta: Il “Marble and Natural Stone Technology Center” della regione della Murcia, ricerca con urgenza partner per un progetto da presentare nell’ambito dell’invito H2020-reflective-7-2014-concernente il patrimonio culturale e identità europee. In particolare il progetto riguarderà la modellazione 3D avanzata per l'accesso e la comprensione dei beni culturali europei.


Il progetto, CLOUD-HERITAGE (C-HERITAGE), mira a sviluppare e validare un sistema innovativo che integra i più recenti progressi nella modellazione 3D e realtà virtuale per un efficace e approfondita caratterizzazione e riproduzione delle risorse culturali materiali e beni (ad esempio, i siti relativi al patrimonio culturale, monumenti, sculture, siti archeologici), così come per l'accesso e la comprensione dei beni culturali attraverso una piattaforma informatica.


Consulta i documenti

 

Fonte: Regione Sardegna

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo