Concorso di idee per lo sviluppo di alcuni territori italiani

Stampa

99ideasI concorsi internazionali di idee di 99ideas sono promossi dal Ministro per la Coesione Territoriale – Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con altre Amministrazioni e sono finalizzati ad attivare la partecipazione della collettività locale, nazionale e internazionale, per la definizione di idee a favore dello sviluppo socio-economico di alcuni “luoghi” del territorio italiano. 

I concorsi 99ideas sono finalizzati ad individuare percorsi ed interventi di sviluppo specifici per il territorio anche in vista della programmazione comunitaria nel periodo 2014 – 2020. In coerenza con i principi di trasparenza e di partecipazione aperta e democratica costituiscono uno degli strumenti per la politica di Coesione.

Ogni concorso internazionale di idee è aperto a tutti coloro (singoli cittadini, imprese, associazioni, professionisti, etc.) che vogliano proporre un’idea, coerente con le caratteristiche e le esigenze di quel luogo, in grado di poter concretamente avviare processi di sviluppo del territorio. 

Al momento i concorsi aperti sono quelli di Reggio Calabria, del Sulcis e di Pompei.

Gli obiettivi dei concorsi sono:

Possono partecipare ai concorsi di idee persone fisiche o giuridiche, di nazionalità italiana o straniera, ivi inclusi, a titolo meramente esemplificativo, cittadini, professionisti, studiosi, associazioni, imprese, etc.

Al momento i concorsi aperti sono quelli di Reggio Calabria, del Sulcis e di Pompei.

 

Ulteriori informazioni sul sito: www.99ideas.it

Facebook: facebook.com/99ideasCallForItaly

Twitter: twitter.com/99_ideas

 

Fonte: 99Ideas 

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI