Borse di studio per conservazione di beni culturali connessi ad attività dello spettacolo

Stampa

Si rende noto che le Università degli Studi di Firenze, Pisa e Siena, nell'ambito del dottorato interuniversitario in Storia delle Arti e dello Spettacolo (XXXIII ciclo), riserveranno una delle borse di studio a progetti di ricerca inerenti "studio, conservazione, recupero e restauro dei manufatti storico-artistici e di quelli connessi con le attività spettacolari, musicali, cinematografiche, televisive e multimediali."

Il termine per la presentazione delle domande scade alle ore 12.00 del 10 agosto 2017. 

Il bando, completo di requisiti d'accesso e procedure di ammissione, è consultabile all'indirizzo indicato in basso, cui si rimanda per ogni altra informazione.

XXXIII ciclo - Bando generale

(Fonte Opificio delle Pietre Dure)

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI