NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Bando per ricercatore a tempo determinato in Chimica dell'Ambiente e dei Beni Culturali

Tra i 17 posti di ricercatore a tempo determinato RTDA finanziato con risorse del PON AIM LINEA1 ’Università degli Studi di Salerno pone a concorso un posto per per il S.S.D CHIM/12 - CHIMICA DELL'AMBIENTE E DEI BENI CULTURALI

Reclutamento di n. 17 ricercatori a tempo determinato, mediante stipula di contratto di lavoro subordinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), della Legge 30 dicembre 2010, n. 240 – PON “Ricerca e Innovazione” 2014-2020 – Azione I.2 “Mobilità dei Ricercatori” di cui al D.D. MIUR n. 407 del 27 febbraio 2018 - AIM “Attraction and International Mobility”, con svolgimento di un periodo obbligatorio all’estero – LINEA 1 (Mobilità dei ricercatori)
Descrizione sintetica in inglese: Announcement of public selection for the recruitment of 17 fixed-term research assistants, employed with a 3-year contract, according to the italian law n. 240/2010 (art. 24, paragraph 3, lett. a), funded by PON AIM (PON Ricerca e Innovazione 2014-2020 - Azione I.2 - D.D. n.407, 27.02.2018 "Attraction and International Mobility") - Line 1 (Researchers Mobility)

Descrizione del bando in italiano I dettagli relativi alla selezione sono disponibili nel bando reperibile alla pagina del sito dell’Università di Salerno

S.S.D CHIM/12 - CHIMICA DELL'AMBIENTE E DEI BENI CULTURALI

http://www.unisa.it/reclutamento-docenti

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo