NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 08 Maggio 2017 12:34

Bando per la realizzazione del progetto MUSAS

Redazione Archeomatica
Bando per la realizzazione del progetto MUSAS http://www.culturainliguria.it/

Concorso di idee per la realizzazione dell'immagine coordinata del progetto MUSAS - Musei di archeologia subacquea -Tutela valorizzazione e messa in rete del patrimonio archeologico subacqueo (Campania-Calabria-Puglia). 

L'istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, organo tecnico del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, promuove un concorso grafico per la realizzazione dell'immagine coordinata che caratterizzerà la comunicazione relativa al Progetto MUSAS - Musei di Archeologia Subacquea Tutela valorizzazione e messa in rete del Patrimonio Archeologico Subacqueo (Campania, Calabria, Puglia), nel prossimo futuro.

Scopo del Progetto MUSAS è realizzare un programma di valorizzazione integrata, attraverso l'adozione di soluzioni tecnologiche innovative, che metta in rete aree archeologiche sommerse e terrestri e Musei che conservano reperti di provenienza subacquea. Il Progetto intende sperimentare su scala sovraregionale un modello integrato di monitoraggio, conservazione e valorizzazione del patrimonio archeologico sommerso, nelle collezioni museali e in situ, in modo da costituire una buona praticada estenderee replicare su altri siti. Esso prevede l'implementazione di alcuni servizi innovativi così da incrementare il numero di viste annuali. Si vuole sviluppare il turismo subacqueo migliorando l'esperienza di fruizione dei siti archeologici sommersi.

Le aree archeologiche sommerse incluse nel progetto sono: Area Marina Protetta - Parco Sommerso di Baia (Bacoli); il porto romano di Egnazia (Fasano); Kaulon (Monasterace): frammenti di colonne e blocchi semilavorati.
Le aree archeologiche terrestri sono: Parco Archeologico delle Terme di Baia (Bacoli); Area Archeologica di Egnazia (Fasano); Parco Archeologico di Kaulon (Monasterace)
I Musei sono: Museo Archeologico Nazionale di Crotone; Museo Archeologico dei Campi Flegrei (Baia - Napoli); Museo Archeologico Nazionale di Egnazia (Fasano); Museo Archeologico Nazionale di Manfredonia.

Il progetto prevede la realizzazione di:

1) Portale per la fruizione del Museo Virtuale dell'Archeologia Subacquea, nel quale saranno illustrati attraverso immagini/schede e ricostruzioni 3D i reperti di provenienza subacquea presenti nei Musei, siti sommersi e terrestri sopraindicati.
2) Sistema di esplorazione aumentata dei siti archeologici sommersi.
3) Una rete di nodi sensori sottomarini innovativi, dispiegabili in modo flessibile per il monitoraggio ambientale, funzionale alla verifica dello stato di conservazione dei siti, e alla localizzazione dei subacquei.

Le attività connesse al progetto consentiranno, inoltre, di definire le buone pratiche per:
1) promuovere la conoscenza dell'archeologia subacquea;
2) promuovere percorsi di visita sia reali che virtuali in ambiente sommerso e subaereo;
3) promuovere il turismo archeologico subacqueo ampliandone le esperienze sensoriali;
4) monitorare e proteggere i siti archeologici subacquei.

Le modalità per la presentazione delle domande sono contenute nel Regolamento negli allegati di cui sotto. Le domande dovranno essere presentate entro il 30 maggio 2017 alle ore 12.30.

Per informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per scaricare gli allegati visita la pagina ISCR

Fonte: ISCR

Ultima modifica il Lunedì, 22 Maggio 2017 11:56
Technology for All 2017
Technology for All 2017
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo