NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 02 Dicembre 2014 19:14

Bando per assegno di ricerca su trattamenti conservativi con nanoparticelle

 

uniaq-logoPresso l'Università dell'Aquila è aperto un Bando per assegno di ricerca della durata di un anno su trattamenti conservativi a base di nanoparticelle di idrossido di calcio per il consolidamento e la protezione di materiali lapidei e malte storiche (ambito disciplinare ING-IND/22 - SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI).

L'attività di ricerca sarà incentrata sull'applicazione di nanoparticelle di idrossido di calcio (nanocalce), in sospensione idro-alcolica, nel campo dei Beni Culturali. La nanocalce sarà sintetizzata in laboratorio mediante una procedura innovativa, recentemente brevettata, basata su processi a scambio ionico. La nanocalce prodotta sarà utilizzata per trattamenti conservativi ed eco-compatibili su campioni di malte soriche sia prelevati in situ da monumenti del territorio locale sia realizzati in laboratorio secondo procedure standard. Verranno effettuati trattamenti a base di sospensioni alcoliche di nanocalce al variare della concentrazione della sospensione così come della tipologia e delle proporzioni del solvente; l'efficacia del trattamento verrà valutata in termini di adesione superficiale, di riduzione d'acqua assorbita per capillarità, attraverso misure di porosimetria a mercurio e tecniche di microscopia elettronica a scansione.

E' richiesto un Dottorato in chimica dell'Ambiente e dei Beni Culturali.
La scadenza è il 15 dicembre 2014.

 

Vai al bando: http://bandi.miur.it/bandi.php/public/fellowship/id_fellow/91027

 

Fonte: Miur

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:35

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo