NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues

ARCHAEOLOGICAL 3D SURVEY

In Archeofoss 2020, Simone Berto and Emanuel Demetrescu presented a 3D add-on software for digital replicas, developed by Virtual Heritage Lab of CNR ISPC of Rome, and its application on an archaeological site (abstract in https://zenodo.org/record/4002961#.YHgzlOgzaUk).

Integration between traditional archaeological survey and photogrammetry is now a generalized and established practice, especially thanks to technological development. The authors’ goal is to show a methodology developed inside an open-source software (Blender) and its application on archaeological sites.

The contribution wants to describe the applied methodology using this software to manage entire photogrammetric datasets, exemplified in the case of the Roman Forum at the archaeological site of Nora (Sardinia, Italy).

The add-on, called 3DSC (3D Survey Collection), brings together a lot of useful tools, among other things, for importing, georeferencing and editing data. At the end, it generates a photogrammetric survey of the entire complex of buildings.

The latest release of 3DSC is a newly rewritten version of the previous 2019 one, and presents major innovations, with new modules.

It’s possible to review this presentation on YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=OPt3XURTP0g or https://www.youtube.com/watch?v=bgkLcKsKtOA

Click here https://2021.archeofoss.org/programme and read the list of workshops booking forms. Registration will close 22/11/2021.

Follow us on our social network!


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/3h4x

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo