NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Nuovo LiBackPack DG50, con doppio sensore LIDAR

Il 6 Maggio a Genova abbiamo presentato ufficialmente LIDAR Italia, nata dalla partnership tra Gter, JP Droni e GreenValleyInternational (GVI), in cui Gter stesso ricopre il ruolo di rivenditore unico per l'Italia degli strumenti SW. E' stata l'occasione importante per vedere all'opera il nuovo LiBackPack DG50, con doppio sensore LIDAR, nelle vie del centro di Genova.

L'antenna GNSS integrata, l'utilizzo della tecnologia SLAM, il doppio sensore, rendono questo strumento veramente potente in termini di quantità e qualità dei risultati. L'elaborazione è piuttosto semplice e si basa su due dei prodotti di punta della casa californiana:

- LiAcquire per la registrazione delle nuvole con tecnologia SLAM
- LIDAR360 per il post processing della nuvola di punti, pulizia, filtraggio, classificazione.

I risultati sono stati sorprendenti, a passeggio per le vie del centro, in poco più di venti minuti, abbiamo rilevato strade, piazze, interni di chiese. Il tutto con un livello di dettaglio e copertura veramente soddisfacente. Promette di essere uno strumento veramente efficace, in termini di risultati raggiungibili, per il rilievo di edifici, strutture, interni ed esterni.

I prodotti di GVI, hardware e software, rappresentano in questo senso una vera novità per quanto riguarda il rilievo 3D nel nostro paese. GVI stessa progetta, sviluppa e produce sia gli HW che i SW, forte di un background solidissimo che nasce dall’Università di Berkeley.

Contattaci per effettuare insieme una demo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni 
www.gter.it/gvi
www.lidar-italia.it

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo