Inoltra questa e-mail ad un amico

Aggiungi un altro amico You can forward this email to 5 users maximum

Newsletter speciale Archeomatica: H2020 AMPERE

Questa email contiene immagini, se non puoi vederle »aprila nel browser

Newsletter di Archeomatica
  

 

 

             Newsletter speciale Archeomatica: H2020 AMPERE

 

 
  www.archeomatica.it | Luglio 2022  
 
 

Ciao Visitatore,

In questa edizione della Newsletter riportiamo una serie di notizie sulle ultime attualità del mondo delle tecnologie per i beni culturali che speriamo siano di tuo interesse. 

Contattataci alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 
 
--

 H2020_ampere3.png

 

 

 

 

L'accesso all'elettricità è una grande sfida a livello mondiale che riguarda 1,3 miliardi di persone. Oggi i Paesi emergenti devono fare i conti con un'infrastruttura preesistente di cui non si conosce la topologia e richiedono nuove tecnologie a supporto per la manutenzione e la pianificazione di nuove installazioni. Come orizzonte di medio termine, si prevede di ridurre questa fascia a meno di 1,0 miliardi di persone entro il 2030. In questo contesto, il consorzio AMPERE si propone di fornire un importante contributo ai decision-makers stakeholders, pianificando una manutenzione efficiente dal punto di vista dei costi e nuove strategie accessibili nell'era del Green Deal.

 

 

 

AMPERE

Asset Mapping Platform for Emerging countries Electrification

 

Lo scopo del progetto AMPERE (Asset Mapping Platform for Emerging countRies Electrification) è fornire una soluzione dedicata alla raccolta di informazioni sulla rete elettrica. AMPERE supporterà i decision-makers (ad esempio, le istituzioni e le aziende pubbliche e private incaricate della gestione della rete elettrica) a raccogliere tutte le informazioni necessarie per pianificare la manutenzione e l'aggiornamento della rete elettrica. In particolare, la necessità di una soluzione di questo tipo nasce nei Paesi emergenti dove, nonostante i tassi di elettrificazione globale stiano progredendo in modo significativo, l'accesso all'elettricità è ancora lontano dall'essere raggiunto in modo affidabile.

 

 

 

       

 

 

In effetti, la sfida che queste comunità devono affrontare va oltre la mancanza di infrastrutture: è necessaria una mappatura delle infrastrutture già installate (non conosciute!) per effettuare una valutazione olistica della domanda di energia e della sua crescita prevista nel tempo. In questo contesto, Galileo è un elemento chiave - soprattutto considerando il suo servizio gratuito di alta precisione (HAS) e le sue misurazioni altamente precise del codice E5 AltBOC - come componente fondamentale per mappare le utenze elettriche, ottimizzare il processo decisionale sullo sviluppo della rete e quindi aumentare l'efficienza in termini di tempi e costi, offrendo un modo più conveniente di gestire la distribuzione dell'energia. Questi aspetti conferiscono al progetto AMPERE una dimensione mondiale, in cui l'industria europea ha il ruolo principale di fornire innovazione e know-how per consentire la pianificazione degli interventi sulla rete con un rischio finanziario limitato, soprattutto per i Paesi emergenti non europei.

 

 h2020_ampere2.png

 

 

 

 

CONTEXT AND NECESSITY

The need for network asset mapping in emerging countries

 

 

Nonostante i progressi nei tassi di elettrificazione globale, l'accesso all'elettricità per tutti è ancora lontano dall'essere raggiunto. L'Agenzia Internazionale dell'Energia (AIE) stima che 1,2 miliardi di persone non abbiano accesso all'elettricità, pari al 17% della popolazione mondiale. Come confermato dall'A.R.E. (Alliance for Rural Electrification, www.ruralelec.org) nel suo rapporto annuale, questa situazione permane poiché alcuni ostacoli, dovuti all'elevato livello di rischio finanziario associato, impediscono lo sviluppo delle economie, come ad esempio: normative inadeguate, lacune o incertezze politiche; frammentazione del mercato nelle fasi iniziali e collegamenti non realizzati; problemi di capacità e mancanza di standardizzazione; mancanza di modelli commerciali comprovati e mancanza di accesso a finanziamenti a lungo termine a prezzi accessibili.

 

In questo scenario, è degno di nota il fatto che, in tutto il mondo, i Paesi emergenti - con particolare attenzione all'America Latina, al Nord Africa e alla regione APAC - stiano compiendo enormi sforzi per restaurare le aree storiche delle loro città, rendendole una destinazione turistica di prima classe.

Un esempio molto interessante è la situazione della capitale della Repubblica Dominicana (DO), Santo Domingo, dove un grosso problema è costituito dalle linee elettriche e telefoniche, ancora per lo più aeree, che rendono l'area in qualche modo precaria, potenzialmente pericolosa e caotica, sottraendola alla sua semplice bellezza.

 

 

 

AMPERE

Solution

 

 

AMPERE propone una soluzione basata su una tecnologia di mappatura GIS Cloud, raccogliendo i dati acquisiti sul campo con telecamere ottiche/termiche e LiDAR installati a bordo di Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR). In particolare, un APR sarà in grado di sorvolare aree selezionate eseguendo operazioni semi-automatiche per raccogliere immagini ottiche e termiche e prodotti di ricostruzione 3D basati su dati LiDAR. Tali prodotti vengono post-elaborati sulla piattaforma cloud GIS centrale, consentendo agli operatori delle attività di pianificazione e monitoraggio di risolvere, attraverso strumenti di visualizzazione e analisi, i problemi di accessibilità dei dati e migliorare il processo decisionale. In questo contesto, l'EGNSS rappresenta una tecnologia essenziale per assicurare operazioni automatizzate in modo affidabile e garantire prestazioni elevate per entrambi.

 

 Fonte: ( H2020 AMPERE )

 

Inoltra questa e-mail ad un amico

 

mediaGEO società cooperativa

Via Palestro 95 00185 Roma IT

Tel.: +39 06 64871209 - Fax.: +39 06 62209510

www.mediageo.it | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 
twitter facebook rss
 
  N.B. ricevi questa e-mail perchè il tuo indirizzo di posta elettronica è presente nei nostri database e viene utilizzato solo per aggiornati sulle nostre attività di comunicazione, in nessun caso i tuoi dati saranno ceduti a terzi. Non sei più interessato?Cancella la tua iscrizione dalla lista