Una nuova app per Pompei

Stampa

pompei appSi chiama "Pompei - Un giorno nel passato" ed è una nuova app per i turisti che visitano Pompei. I primi utenti sembrano essere soddisfatti dell'applicazione che permette di avere a portata di click tutte le informazioni sugli edifici che costituiscono l'importante sito archeologico di Pompei. 

L'app consiglia 7 itinerari di visita tra i monumenti più importanti e caratteristici corredati di foto, ricostruzioni e disegni (da Porta Marina al Foro, dal Foro alla Casa dei Vettii, il quartiere dei Teatri, dal Foro alla Villa dei Misteri, da Porta Vesuvio a Porta Nola, via dell’Abbondanza, da Porta Nocera all’Anfiteatro). L'app suggerisce anche tre percorsi a tempo, che possono essere scelti sulla base del tempo disponibile (2 o 4 ore, una giornata). Una voce narrante accompagna il visitatore. 

Per ciascuno dei 64 punti d'interesse, accuratamente geolocalizzato, è possibile trovare approfondimenti storico-artistici che possono essere condivisi sui diversi social network o per e-mail, commentate e segnalate con il voto. Una lista degli edifici raccoglie i monumenti più importanti dell'antica città ed è possibile crearne una personale che raccolga gli edifici preferiti.  

L'applicazione è stata realizzata dalla società salernitana Kreisa S.r.l. è è disponibile per iPhone, iPod e iPad. L'app è stata rilasciata a inizio giugno ed è scaricabarile da iTunes a questo link al costo di 2,69€.

 

Sito web

Facebook

 

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI