Un videogame ambientato nell'antica Pompei

Stampa

Pompeii: mala tempora currunt è un nuovo videogioco ambientato nell'antica città vesuviana prima dell'eruzione del 79 d.C. realizzato da Imago M. E' disponibile sull'Apple Store.
L'applicazione sarà presentata giovedì 30 aprile nel Museo Archeologico Virtuale di Ercolano.

L'utente potrà così vivere un'esperienza immersiva nelle antiche città di Pompei ed Ercolano prima dell'eruzione. Sono oltre 80 gli ambienti che sono stati ricostruiti e circa 35 i personaggi che si alternano sul video.
Il protagonista della storia è Annius, "una sorta di agente segreto ante litteram, che viene inviato a Pompei dall'imperatore Tito per indagare sui fermenti di rivolta che sembrano serpeggiare tra la popolazione e per fare luce sull'assassinio dell'amico Lentulo, barbaramente trucidato in una precedente missione".
Sarà l'utente a dover risolvere gli enigmi che richiedono di conoscere il latino e la storia di Roma. I dialoghi della trama sono infatti impostati nella lingua latina mantenendo comunque un carattere avvincente.

Pagina Facebook dell'App

 

Fonte: ècampania.it, Ansa

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI