Partecipa all’organizzazione del concorso “Crowddreaming: i giovani co-creano culture digitali”

Stampa

Nell’ambito della prima “Italian Week for Digital Cultural Heritage" (4-10 Aprile 2015) la Digital Cultural Heritage, Arts & Humanities School sta organizzando un Concorso per le scuole sul tema “Crowddreaming: i giovani co-creano culture digitali”.

L'iniziativa nasce per "acompagnare i giovani "nella creazione del primo monumento digitale, un progetto generazionale che servirà a tutti loro per comprendere meglio se stessi e per trasmettere le proprie culture".

Si vuole puntare sui giovani di oggi perché sono le prime generazioni nella storia dell’umanità ad avere l’opportunità di tramandare le proprie culture digitali attraverso monumenti anch’essi ovviamente digitali.
Per chi è incuriosito ed affascinato all'idea può entrare a far parte del “Dream Team” degli Stati Generali dell'Innovazione (SGI) che parteciperà all’organizzazione del concorso per le scuole “Crowddreaming: i giovani co-creano culture digitali”.

Per saperne di più e capire come partecipare, occorre scrivere a Paolo Russo e Emma Pietrafesa alle seguenti mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ulteriori informazioni: http://www.statigeneralinnovazione.it/online/imagine-a-digital-monument/

 

Fonte: Digital Cultural Heritage, Arts & Humanities School

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI