Nuova app con itinerario turistico “per tutti” nel centro storico di Torino

Stampa

torinotourforallE' stata presentata lo scorso 17 Febbraio presso la Fondazione CRT la nuova App turistico-culturale, disponibile gratuitamente e fruibile anche da persone con difficoltà motorie, visive e uditive. La nuova App, chiamata “ToTo4All” è compatibile su piattaforme Apple e Android e permette di scoprire Torino attraverso un itinerario circolare tra 30 punti di interesse culturale, storico e artistico. ToTo4All è stata realizzata per favorire lo sviluppo a Torino del turismo con disabilità, proponendo percorsi in piena autonomia.

L’iniziativa è stata resa possibile dalla Fondazione CRT, in collaborazione con l’Istituto Italiano per il Turismo per Tutti (IsITT), la Consulta per le Persone in Difficoltà onlus di Torino (CPD) e l’ATL Turismo Torino e Provincia. Alla presentazione sono intervenuti Cristina Giovando, Consigliere di Amministrazione della Fondazione CRT; Giuseppe Antonucci, Presidente Istituto Italiano per il Turismo per Tutti; Paolo Osiride Ferrero, Presidente Consulta per le Persone in Difficoltà onlus; Danilo Bessone, Comitato Direttivo Turismo Torino e Provincia.
Agli interventi istituzionali ha fatto seguito l’illustrazione di App e sito web da parte di Anna Follo, Istituto Italiano per il Turismo per Tutti (IsITT), coordinatrice del progetto, e la proiezione del video ToTo4All - Torino Tour for All. La presentazione di è conclusa con un tour dimostrativo guidato da persone con disabilità motorie e sensoriali: Carlotta Bisio, Alessio Lenzi e Fabrizio Marta.

ToTo4All è parte integrante della League of Accessible and Historical Cities, un progetto nato nell’ambito dello European Foundation Center con l’obiettivo di promuovere l’accessibilità dei centri storici delle città europee. Oltre alla Fondazione CRT aderiscono alla Lega 10 fondazioni di tutta Europa che hanno sviluppato progetti sull’accessibilità in 5 città europee: oltre a Torino, Avila (Spagna), Mulhouse (Francia), Viborg (Danimarca), Sozopol (Bulgaria) e Lucca.

L’iniziativa si pone l’obiettivo di accrescere e rafforzare Torino come destinazione turistica per tutti, migliorare l’offerta a favore di turisti con esigenze speciali e potenziare la posizione della Città quale destinazione accessibile per i tour operator specializzati. Si tratta di obiettivi interessanti, se si considera che in Europa i turisti disabili orientati a viaggiare sono circa 36 milioni (su una popolazione totale di quasi 750 milioni), ma solo 6 milioni lo fanno realmente. In sostanza 30 milioni di persone con bisogni “speciali” possono essere interessate a viaggiare, ma per diverse ragioni vengono ancora escluse dai circuiti ufficiali del turismo.

Se a questo si aggiunge il fatto che sovente ogni persona con disabilità viaggia accompagnata, si arriva a 60/70 milioni di persone che in Europa sono potenzialmente disponibili al turismo, quasi il 10% del totale della popolazione. In Italia, la popolazione con particolari esigenze di ospitalità disponibile a viaggiare può essere stimata in circa 6 milioni, il 10% della popolazione totale.

Sito web: http://www.torinotourforall.it

Guarda il video qui di seguito riportato.

Fonte: Fondazione CRT

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI