Interactive Culture Experience, una piattaforma di gamification per la cultura

Stampa

Secondo una delle definizioni più note, la gamification è “l’utilizzo di elementi di game design in contesti diversi dal gioco” (Deterding Sebastian, 2011). Ovvero, l’applicazione di meccaniche di gioco e tecniche specifiche di game design per ingaggiare e motivare gli utenti ad eseguire determinati azioni e a raggiungere determinati obbiettivi. La gamification usa l’interattività concessa dalle tecnologie digitali e, attraverso il divertimento (o entertainment/edutainment), rappresenta uno strumento estremamente efficace in grado di veicolare contenuti e messaggi di vario tipo mettendo al centro l’utente e il suo coinvolgimento attivo.

Nasce in questo contesto la piattaforma innovativa ICX – Interactive Culture Experience, progettata e sviluppata da Heritage per la gamification user-oriented di contenuti culturali.

La piattaforma è nata nell’ultimo anno in cui, a causa della chiusura forzata dei luoghi della cultura, Heritage ha lanciato #savetheculture (cfr. https://savetheculture.it/), una campagna di game design interattivo pensata per favorire la presenza dei musei online. Durante la campagna, la piattaforma è stata offerta gratuitamente ai musei e ai luoghi della cultura perché potessero “giocare” con i propri pubblici di riferimento, interagendo con loro e attraverso di loro, sulla base dei contenuti. Moltissimi i musei che hanno aderito – più di 100 – tutti coinvolti in progress sul Web in una campagna di comunicazione interamente costruita dal basso attraverso i Social.

A fronte di questa esperienza di successo, Heritage ha implementato ICX sviluppando un nuovo ambiente di backoffice (che rende possibile la creazione e la gestione delle interazioni, la costruzione di percorsi e l’associazione di premialità sulla base delle azioni degli utenti) e ridisegnando l’intero modello di fruizione, con l’obiettivo di offrire uno strumento agile e funzionale in grado di favorire il rapporto diretto tra gli Enti e gli utenti.

L’innovazione di ICX è rendere autonomo l’Ente nella realizzazione e nella pubblicazione di interazioni e percorsi e nel monitoraggio dell'adesione degli utenti. Il tutto in modo semplice, immediato e funzionale. È offerto sul mercato con un abbonamento mensile in 3 diverse topologie:

Interactive Culture Experience è un prodotto che si rivolge principalmente ai Musei e ai luoghi della cultura per realizzare esperienze di gaming, ma è anche adatto a creare con estrema facilità percorsi e itinerari di visita. Vuoi saperne di più? Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o vai sul sito https://interactivecultureexperience.it/

Fonte: Heritage Srl (www.heritage-srl.it)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI