NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues

In arrivo i corsi online "Rilievo 3D e gestione delle nuvole di punti" 

Torna l'appuntamento della Formazione TerreLogiche dedicato alle principali metodologie e tecnologie per il rilievo tridimensionale, alla restituzione 2D/3D del costruito e del paesaggio, alla gestione dei dati e all'estrazione di ortofoto, sezioni e modelli texturizzati.
Sono in arrivo i corsi "Rilievo Fotogrammetrico 3D e gestione delle nuvole di punti – modulo base" (22-23-24 Novembre) e "Rilievo 3D e gestione delle nuvole di punti – modulo avanzato" (13-14-15 Dicembre). Entrambe le sessioni didattiche si svolgeranno online, live streaming, su una piattaforma dedicata e costituiscono un percorso formativo altamente professionalizzante, da diversi anni punto di riferimento del settore per innovazione, tecnica di insegnamento ed efficacia.

I partecipanti avranno infatti l'opportunità di imparare a progettare e realizzare una campagna di rilievo fotogrammetrico, gestirne i dati ed estrarre ortofoto, sezioni e modelli texturizzati; potranno spendere le competenze acquisite in differenti settori, come ad esempio nel campo dell'elaborazione di riprese fotogrammetriche da Sistemi a Pilotaggio Remoto (drone) e Close-Range, del rilievo architettonico e del restauro, nelle attività di documentazione, conservazione e valorizzazione dei beni culturali, nella cartografia e gestione territoriale (GIS), nella computer grafica, ecc. Al termine delle tre giornate di lezione del corso avanzato saranno anche in grado di gestire dataset provenienti da rilievi tridimensionali effettuati tramite diverse tecnologie di acquisizione (es. laser scanner e rilievo fotogrammetrico SFM) per ottenere nuvole di punti e mesh texturizzate di alta qualità dai dati processati.

I principali strumenti utilizzati saranno Agisoft Metashape (Professional), il miglior software di basso costo per elaborazioni di fotogrammetria digitale, CloudCompare, Open Source e molto diffuso per la gestione di nuvole di punti e mesh, e PerspectiveRectifier, software low cost che permette il raddrizzamento e la georeferenziazione di immagini digitali o tradizionali. Nel modulo avanzato le esercitazioni si svolgeranno anche con Autodesk ReCap, prodotto low cost particolarmente potente, e Meshlab, strumento indispensabile per la realizzazione, la gestione, remeshing e texturing di mesh triangolari. Verranno inoltre descritte le procedure per il filtraggio della vegetazione da dati Laser scanner e LiDAR sia attraverso tool Open Source (FUSION - United States Department of Agriculture) che proprietari (Lidar 360 – Green Valley International), mostrando le differenze in termini di calcolo e output.

Si ricorda che è ancora attiva la convenzione stipulata con ANA – Associazione Nazionale Archeologi: i soci in regola con il tesseramento potranno usufruire di uno sconto del 30% rispetto al normale prezzo di listino. Sono inoltre previste agevolazioni per chi fa parte di Ordini o Associazioni professionali, per Categorie Educational e per dipendenti di Pubbliche Amministrazioni, oltre che per chi acquisterà un pacchetto formativo con entrambi i moduli didattici.

Per maggiori informazioni sul programma e il costo dei corsi, che possono essere acquistati anche singolarmente:

- Rilievo Fotogrammetrico 3D e gestione delle nuvole di punti (base) ;

- Rilievo 3D e gestione delle nuvole di punti (avanzato).


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/3h8y

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo