Il futuro del patrimonio culturale nelle Smart Cities, corso a Ravello

Stampa

ravello-logo-scuolaSi terrà a Ravello dal 6 al 9 ottobre 2014 un corso sul tema “Il futuro del patrimonio culturale nelle Smart Cities” che combinerà lo studio dell’impatto dei cambiamenti climatici sul patrimonio culturale con lo sviluppo delle città che hanno bisogno di essere “intelligenti” per prosperare nel 21° secolo. Il corso è organizzato dal Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali in collaborazione con ICOD Euro-Mediterranean Centre on Insular Coastal Dynamics de La Valletta, Malta.


Il corso approfondirà le influenze che il clima e la qualità dell’aria esercitano sui materiali e sulle strutture storiche e come variabili per rendere le città “intelligenti”, in grado di influenzare il patrimonio culturale nel suo contesto urbano innovativo.

Il corso è aperto ad un massimo di 30 partecipanti, professionisti ed esperti quali scienziati, architetti, ingegneri, conservatori, panificatori urbani. Le iscrizioni chiuderanno il 20 luglio 2014.

 

Presentazione Ravello Course

Call for applications and Registration Form

 

Ulteriori informazioni su www.univeur.org 

Fonte: AiAr

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI