Corso di fotografia 3D da drone su resti archeologici

Corso di fotografia 3D da drone su resti archeologici

Stampa

Dal 29 Settembre al 1 0ttobre 2022 presso il Museo Nazionale Scienza e Tecnologie Leonardo da Vinci di Milano, si svolgerà il corso sulle tecniche di rilievo 3D (fotogrammetrico) da drone, con casi studio operati su resti archeologici della antica Mediolanum. Il corso promosso dall’Associazione culturale Anemos approfondirà le metodologie di rilievo tridimensionale applicate a grandi aree e grandi strutture. Il progetto di ricerca sulle nuove tecnologie per i Beni Culturali proposto dall’Associazione, implementerà tecniche e strumenti per la documentazione digitale 3D. Un percorso di apprendimento non solo teorico, ma unito a workshop in squadre, secondo le pratiche learn-by-doing.

I modelli 3D prodotti saranno utilizzabili per: render digitale di immagini o filmati, cioé per ottenere dal modello 3D un disegno 2 e per l'inserimento del modello 3D in altri flussi di lavoro (stampa 3D). Il corso è rivolto a tutti coloro (maggiorenni) che vogliono apprendere o approfondire queste tecniche, i software e il loro utilizzo. In particolare a studenti, professionisti e appassionati del settore. Non sono richieste conoscenze pregresse, nemmeno il patentino per l’uso del drone. Si richiede un personal computer portatile Windows 7 o superiore, oppure Apple MacBook con macOS 8 o superiore, mouse con rotella (fondamentale) e una chiavetta USB.

Per maggiori informazioni clicca qui 

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI