Workshop sul monitoraggio ambientale

Stampa

sant anastasioL'associazione A.i.Ar. organizza per il prossimo giugno un workshop formativo di due giornate, 20 e 21 giugno 2013, su "Monitoraggio ambientale per i beni culturali: dalla ricerca all'applicazione" durante il quale si affronteranno gli aspetti teorici e pratici del monitoraggio ambientale.
Nel corso delle due giornate saranno fornite nozioni di base su principi e metodi di monitoraggio ambientale con dimostrazioni di applicazione di sensori e dosimetri in campagne di monitoraggio. Il Seminario è rivolto a  conservatori, restauratori, operatori museali e a tutte le figure professionali che lavorano nel settore dei beni culturali e che sono fautori della conservazione preventiva del nostro patrimonio storico-artistico. 

L’iscrizione gratuita, con un numero massimo di 50 iscritti, sarà accompagnata da un attestato di partecipazione rilasciato al termine delle due giornate.

L'evento si svolgerà presso i Laboratori di restauro dell'Opera Primazianle a Campaldo, Pisa. 

Presto sarà disponibile il programma.

La partecipazione al workshop è gratuita ma occorre iscriversi entro il 12 giugno tramite il sito web dell'associazione.

 

BROCHURE FRONTE

BROCHURE RETRO

 

Fonte: A.i.Ar.

Foto: Foto di Marco Odina, finalista al Concorso Fotografico Wiki Loves Monuments Italia 2012.  Licenza CC-BY-SA

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI