Tre Conferenze smart negli obiettivi della prossima edizione del Forum TECHNOLOGYforALL

Stampa

technologyforall 2015A Roma il 13 e 14 maggio 2015 aprirà il Forum dell’innovazione TECHNOLOGYforALL con l’obiettivo di fare il punto sulle tecnologie smart. Anche quest’anno tre conferenze che condivideranno alcune sessioni, il salone espositivo, i workshop tecnologici, le dimostrazioni in campo, i corsi di formazione.

La prima conferenza ha per titolo “Strumenti intelligenti per i beni culturali”. Parleremo di tecnologie innovative per il rilievo, la conservazione, il restauro e la fruizione dei beni culturali. Vedremo i benefici raggiungibili applicando queste tecnologie, le opportunità, i finanziamenti, i progetti e i risultati.

La seconda conferenza ha per titolo “Azioni smart per la gestione del territorio”. Parleremo di strumenti e tecnologie informatiche per la pianificazione, la gestione e la sicurezza del territorio. Vedremo l’utilità e l’applicabilità di questi strumenti, i vantaggi, i casi di studio più interessanti.

La terza conferenza ha per titolo “Dalla città storica alla smart city”. Parleremo di tecnologie, sensori, applicazioni, sistemi informativi e di comunicazione per rendere intelligenti le nostre storiche città e le abitazioni. Vedremo come interagisce il cittadino con la città e con i suoi servizi, i miglioramenti apportati dall’ICT, le fonti di finanziamento, i progetti e gli esempi più importanti. La crescita intelligente delle città, del territorio e della cultura è possibile grazie all’applicazione concreta di tante tecnologie innovative: sistemi informativi, web, app, sistemi di geolocalizzazione, sensori, droni, laser scanner, satelliti con sensori radar e ottici, stampanti e scanner 3D, BIM, GIS, strumenti di domotica, stazioni totali e quanto altro possa contribuire a far si che le tecnologie, opportunamente vagliate, ci portino alla realizzazione di sistemi smart efficienti e sostenibili.

 

Sito web: www.technologyforall.it 

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI