Space Spa al #TFA2016: percorsi tecnologici museali e digitalizzazione del patrimonio documentale

Stampa

Recuperare e valorizzare patrimoni documentali grazie ad accurati processi di acquisizione ottica: da 20 anni Space S.p.A. partecipa alle più prestigiose campagne di digitalizzazione bibliotecaria e archivistica. Utilizza standard certificati ed attrezzature di ultima generazione per acquisire volumi antichi, codici miniati, carte topografiche, riviste storiche, pergamene o manoscritti e materiale fotografico di ogni genere, anche per la documentazione d’archivio, che necessita un’acquisizione ottica automatica, rapida e una procedura di codifica del materiale scansionato.


Queste due clip raccontano le nostre procedure di digitalizzazione e valorizzazione di:
-di archivi correnti: (https://www.youtube.com/watch?v=PU288LltiNI)
- di materiale antico e di pregio: (https://www.youtube.com/watch?v=FdlBSpiwo7s)

Il 5 e 6 ottobre Space sarà presente al Forum TECHNOLOGYforALL presso la Biblioteca Centrale Nazionale di Roma, un evento dedicato alle tecnologie applicate al territorio, l'ambiente, i beni culturali e le smart city con due interventi:

- il 5 ottobre alle 10.30 lo speech “La cultura come esperienza: la narrazione alla base del percorso tecnologico museale” racconta le nostre esperienze di progettazione narrativa in ambito museale;
- la mattina del 6 ottobre, alle ore 9.00, nella sessione "L'immagine digitale del patrimonio culturale" Space racconterà con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Pompei, l’iniziativa di salvaguardia digitale dell'archivio fotografico nell’ambito del Grande Progetto Pompei.

Space sarà inoltre presente con uno spazio espositivo per raccontare le proprie esperienze e per proporre l’insieme delle attività relative al ciclo completo della conservazione e della fruizione del materiale librario e documentale: dall'acquisizione, alla realizzazione dei metadati descrittivi in formato MAG, alla realizzazione di PDF con OCR embedded.

Scopri di più su Space SpA

ISCRIVITI AL FORUM!

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI