Posticipato a marzo 2021 il "Seminar Digital Technology and heritage" di Parigi

Stampa

Visto il contesto attuale, e al fine di limitare la diffusione del virus Covid-19, l'Agenzia Nazionale delle Ricerche francese, il JPI-CH e il Ministero della Cultura francese hanno rinviato la conferenza. Si svolgerà infatti, invece che come annunciato inizialmente a marzo 2020 e poi a settembre 2020, l'11 e il 12 marzo 2021. Per adesso, quindi, il convegno sembra si svolgerà in questi due giorni di marzo 2021. Gli orari inizialmente previsti rimangono gli stessi: giovedì 11 dalle ore 13:00 alle 21:00 e venerdì 12 dalle 9:00 alle 13:00. Il digitale applicato al patrimonio rappresenta un campo importante delle discipline umanistiche digitali, e anche per quella che oggi è nota come “Scienza del Patrimonio”. Questa scienza comprende tutti gli aspetti del patrimonio: culturale, naturale, tangibile e non, digitale, ecc. Riunisce competenze scientifiche eterogenee in un dialogo che stimola la creatività e apre nuove prospettive per la comprensione, la trasmissione e la condivisione degli elementi del patrimonio. Questo progresso significativo, in un campo ad alto impatto sociale, sarà toccato attraverso la presentazione degli obiettivi e dei risultati di ricerche recenti o in corso, e delle sfide e dei problemi che i ricercatori devono affrontare, siano essi etici, tecnici, metodologici. o concettuali. 

L'obiettivo di questo evento è creare le condizioni per uno scambio scientifico sulle attuali sfide della digitalizzazione del patrimonio e l'esplorazione delle nuove possibilità offerte dagli strumenti digitali per la produzione e la diffusione della conoscenza. Riunirà i principali ricercatori del settore nonché i leader di progetto attualmente finanziati dall'Agence Nationale de la Recherche (ANR) e dalle sue agenzie partner di finanziamento nel contesto di progetti nazionali e internazionali, in particolare con il bando "Patrimonio Digitale", lanciato nel 2017 dalla Joint Programming Initiative on Cultural Heritage and Global Change (JPI CH).

Si svolgerà comunque a Parigi, presso il Centre de Recherches Interdisciplinaires (CRI), salvo eventuali comunicazioni future.

Indirizzo preciso: CRI – Centre de Recherches Interdisciplinaires - 8 bis Rue Charles V, 75004 Paris.

Il programma è disponibile cliccando qui

Contatti utili:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

Fonte: (JPI)

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI