Più di 600 idee per il concorso ARS

Stampa

Sono oltre 600 le idee inviate da più di 1.200 partecipanti per il concorso ARS  - Arte che realizza occupazione sociale organizzato dalla Fondazioen Italiana Accenture per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico nazionale e creare occupazione. 

La Giuria Online sta procedendo alla votazione delle idee "che porterà alla selezione delle 30 proposte pre finaliste il 18 luglio, ai quali la Fondazione Italiana Accenture si riserva di aggiungere fino a 10 ripescate entro il il 25 luglio. Le idee progettuali così selezionate passeranno poi al vaglio di un Comitato Tecnico che avrà il compito di individuare i10 progetti finalisti che verranno annunciati in data 11 settembre. Infine, sarà la Giuria Finale, composta da personalità di spicco del mondo dell'arte e del Terzo Settore, che avrà l'impegnativo incarico di selezionare il progetto vincitore che sarà proclamato il 14 ottobre con evento dedicato che si terrà a Roma, presso Palazzo Barberini".

Diego Visconti, Presidente di Fondazione Italiana Accenture ha voluto ringraziare personalmente con un breve video messaggio tutti i singoli e i team che con entusiasmo e competenza hanno preso parte a questa iniziativa.

 

Fonte: Fondazione Italiana Accenture

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI