NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Venerdì, 23 Settembre 2016 15:52

L’innovazione culturale a Mantova per ArtLab 16

Da mercoledì 28 settembre a sabato 1 ottobre la Capitale Italiana della Cultura 2016 accoglierà i 25 appuntamenti di ArtLab 16, la piattaforma nazionale sull'innovazione culturale promossa dalla Fondazione Fitzcarraldo di Torino. L'evento, che si avvale della partnership di Fondazione Cariplo e di un'ampia rete di partner pubblici e privati, italiani ed europei, trasformerà Mantova nel centro propulsore dell'innovazione culturale con centinaia di operatori italiani ed europei impegnati in un programma ricco d'incontri, tavole rotonde, workshop e momenti di formazione.

Sono indispensabili spazi mentali dedicati alla condivisione di idee, progetti, programmi e politiche nel segno dell’innovazione culturale, in una prospettiva necessariamente europea e internazionale. ArtLab è questo: dialogo, riflessione critica sulle esperienze, confronto strategico e programmatico, senza reticenze e autoreferenzialità” sottolinea Ugo Bacchella, presidente della Fondazione Fitzcarraldo.

Alcuni dei momenti più stimolanti di ArtLab 16 saranno le sessioni di lavoro che vedranno impegnate 150 imprese culturali vincitrici dei principali bandi e programmi dedicati a innovazione e imprenditoria culturale in Italia da ACRI, cheFare, Compagnia di San Paolo, Creative Business Cup Italia, Fondazione Cariparo, Fondazione Cariplo, Fondazione con il Sud, Fondazione Unipolis, TIM #Wcap Accelerator.

E proprio per favorire quel dialogo tra politica, società civile e operatori, indispensabile perché la cultura sia messa in grado di dispiegare tutto il suo potenziale di innovazione e di contributo allo sviluppo dei territori, ArtLab 16 porta a Mantova anche i rappresentanti delle istituzioni. Tra gli appuntamenti principali:
- la Commissione Cultura della Camera dei Deputati discuterà con gli operatori la proposta di legge C. 2950 sulle startup culturali, aprendosi ai loro suggerimenti e esperienze;
- il MiBACT proporrà un seminario internazionale su turismo e  gestione dei siti UNESCO;
- l'ISTAT festeggerà i 90 anni con un convegno sulle trasformazioni culturali in Italia.

La prospettiva europea e internazionale delle politiche e dei progetti culturali ha una grande rilevanza nel programma, con presenze quali Charles Landry, il teorico delle Creative Cities, che proprio a Mantova 30 anni fa ispirò il piano strategico culturale della città; i responsabili del Museo del Louvre, dei Castelli della Loira, dell’Alhambra di Granada; le  organizzazioni culturali internazionali di Tandem, progetto di fondazioni europee che crea partenariati favorendo lo scambio di esperienze. Inoltre, Silvia Costa (Presidente) e Luigi Morgano parlamentari europei della Commissione Cultura e Istruzione presenteranno in anteprima le novità dell’agenda della Commissione Europea e del Parlamento Europeo.
Infine, ArtLab 16 si chiuderà sabato 1 ottobre con una sessione dedicata alla Cina, che ospiterà contributi ed esperienze per fornire agli operatori culturali un quadro di riferimento delle potenzialità e delle condizioni per l’accesso al mercato cinese.

Le sessioni di ArtLab 16 offrono inoltre uno spazio informale di discussione sulle principali tematiche che animano oggi il dibattito culturale. Tra i temi, sarà indagata la correlazione tra fruizione della "cultura e salute", che apre prospettive nuove per la progettazione di politiche culturali con alleanze strategiche a favore del welfare. Il tema verrà sviluppato in una tavola rotonda e nell'omonima sessione con gli interventi di Enzo Grossi, dell'Università di Bologna, Salvatore Iaconesi e Oriana Persico di ArtIsOpenSource.
Dal punto di vista della relazione tra pubblici e cultura, come è possibile mettere i pubblici al centro delle organizzazioni culturali? Se ne parlerà in una sessione dedicata all'Audience Development dove saranno presentati i primi risultati di una ricerca che ha coinvolto 30 organizzazioni culturali in 17 paesi europei.

La tappa mantovana è ancora più ricca perché in contemporanea con ArtLab 16 si svolgerà #Fattidicultura, evento organizzato da Pantacon giunto alla terza edizione, con un fitto calendario di incontri su cultura e rigenerazione urbana.
Gli appuntamenti, aperti a tutti e gratuiti, si svolgeranno al Politecnico di Milano - Polo territoriale di Mantova, Fondazione Università di Mantova, Teatro Scientifico Bibiena, Accademia Virgiliana, Sant'Agnese 10.  Per partecipare ad ArtLab 16 è necessario iscriversi utilizzando il modulo al link http://artlab.fitzcarraldo.it/it/iscriviti-artlab-mantova.

Terza tappa dell'edizione 2016 di ArtLab, l'evento mantovano porterà alla luce temi e contenuti che troveranno una conclusione a Lecce il 27 e 28 ottobre con l'ultimo appuntamento dell'anno.
Il programma e la sostenibilità di ArtLab 16 sono frutto di una ampia rete dei partner pubblici e privati - nazionali ed europei.

 

Programma di Mantova

 

Fonte: ArLab16

Ultima modifica il Venerdì, 23 Settembre 2016 16:01

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo