I droni per la salvaguardia dei beni culturali e del territorio

Stampa

drone-archeologia-dronitalyDal 24 al 25 ottobre 2014 presso il Centro Congressi NH, Assago Milano si svolgerà Dronitaly, evento dedicato ai sistemi a pilotaggio remoto aerei, acquatici e terrestri e alle loro applicazioni professionali. Vi partecipano i costruttori di dispositivi, componenti ed equipaggiamenti, i distributori, le software house, gli operatori aeronautici, le compagnie di assicurazione e le scuole di volo, gli utilizzatori pubblici e privati, gli enti di regolazione e controllo.

Un intenso programma di convegni, seminari e workshop affronterà e approfondirà gli aspetti regolamentari, tecnologici, economici e sociali del più innovativo tra i comparti industriali.

Nella giornata di venerdì 24 ottobre si terrà il convegno dal titolo "I droni per la salvaguardia dei beni culturali e del territorio" organizzato da SIFET - Società Italiana per la Fotogrammetria e la Topografia. Si parlerà dell'utilizzo degli RPAS per i rilievi fotogrammetrici nel settore del dissesto idrogeologico, per la conservazione dei beni culturali, nelle applicazioni forestali e di fotogrammetria speditiva per l'early impact con esperti del Politecnico di Torino e dell'Università di Bologna.

 

Programma completo su www.dronitaly.it

 

Fonte: Dronitaly

Immagine: Archeologi peruviani usano droni per studiare il sitoarcheologico di Cerro Chepen a Trujillo (fonte: www.businessinsider.com)

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI