NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 04 Aprile 2018 13:32

EuroMed 2018: VI° Conferenza Internazionale Euro-mediterranea

Redazione Archeomatica

Cipro è la terza isola più grande del Mediterraneo al crocevia di tre continenti, situata in una delle aree archeologiche più famose al mondo. La sua civiltà inizia intorno al 10 ° millennio aC e ha un alto numero di monumenti e siti registrati nel WHL dell'UNESCO.

Il patrimonio culturale di Cipro è il tesoro vivente più importante della sua gente. Ed è attraverso di esso che si esprime la sua identità e che si crea una consapevolezza di continuità storica nel tempo.

Dal 29 ottobre al 3 novembre 2018 ci sarà l'opportunità di incontrarsi, scambiare il know-how e le esperienze di ricerca sui Beni Culturali e sugli sviluppi mondiali attuali e futuri in questo settore.

" Proteggere, conservare e presentare il nostro patrimonio culturale sono spesso interpretati come gestione del cambiamento e / o cambiamento del comportamento della società. La ricerca congiunta europea e internazionale produce un background scientifico e un supporto per tale cambiamento. Viviamo in un periodo caratterizzato da rapidi e notevoli cambiamenti nell'ambiente, nella società e nella tecnologia. I cambiamenti naturali, i conflitti bellici e i cambiamenti causati dall'uomo, nonché i cambiamenti tecnologici e sociali, formano un palcoscenico sempre più colorato e dinamico e conseguenti sfide per la società. Una stretta cooperazione tra professionisti, responsabili delle politiche e autorità a livello internazionale è necessaria per la ricerca, lo sviluppo e la tecnologia nel campo dei beni culturali.

I progetti scientifici nel settore del patrimonio culturale hanno ricevuto finanziamenti nazionali, dell'Unione Europea o dall'UNESCO da oltre trent'anni. Attraverso il sostegno finanziario e la cooperazione, sono stati raggiunti risultati importanti, pubblicati su riviste peer-reviewed e sugli atti di conferenze con il supporto di professionisti di molti paesi. Le conferenze europee per la ricerca e lo sviluppo del patrimonio culturale e, in particolare, la conferenza EuroMed sono diventate pietre miliari nel viaggio di scoperta della ricerca e di una nuova conoscenza della nostra storia comune, della sua protezione e conservazione per le generazioni a venire. Offrono anche un'opportunità unica per presentare e rivedere i risultati e per trarre nuova ispirazione.

L'agenda di questa conferenza unica includerà centinaia di eccellenti presentazioni orali e di poster, nonché workshop e dimostrazioni dal mondo accademico e industriale, che riflettono l'ampia portata del nostro lavoro nell'area del patrimonio culturale. Ci si aspetta che politici, professionisti, studenti e delegati di oltre 60 paesi del mondo partecipino a questa speciale conferenza euromediterranea dedicata alla protezione, alla conservazione e alla e-documentazione dei Beni Culturali.

L'obiettivo finale della sesta conferenza EuroMed sarà quello di riunire il maggior numero possibile di parti interessate con background diversi, al fine di raggiungere un elevato livello di comprensione reciproca dei bisogni, dei requisiti e dei mezzi tecnici per soddisfarli. Pertanto, l'obiettivo comune è di concentrarsi sulla ricerca interdisciplinare e multidisciplinare sui beni culturali tangibili e intangibili, l'uso di tecnologie all'avanguardia per la protezione, la conservazione, la conservazione, la massiccia digitalizzazione e la visualizzazione / presentazione del contenuto del patrimonio culturale (siti archeologici , manufatti, monumenti, biblioteche, archivi, musei, ecc.). Allo stesso tempo, l'evento è destinato a coprire argomenti di ricerca pronti per lo sfruttamento, dimostrando l'accettabilità di nuovi approcci sostenibili e nuove tecnologie da parte della comunità di utenti, PMI, proprietari, gestori e conservatori del patrimonio culturale.

È molto importante che i responsabili politici e un vasto pubblico siano coinvolti nella gestione del patrimonio culturale ed è utile informare i cittadini europei sui recenti sviluppi e risultati scientifici in questo settore. L'intera esposizione di poster e le sessioni speciali della conferenza saranno dedicate alla sensibilizzazione del pubblico nell'intero settore dei Beni Culturali."

Maggiori informazioni: https://euromed2018.eu/index.php/welcome

Fonte: Euromed 2018

Ultima modifica il Lunedì, 16 Aprile 2018 20:15

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo